menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capitan Giachetti: "C'era la presunzione di vincere. Ravenna invece ci ha sovrastato fisicamente"

Capitan Jacopo Giachetti analizza così il ko della Pallacanestro Forlì 2.015 maturato al Pala De Andrè contro la capolista OraSì Ravenna

"Ci hanno sovrastato fisicamente e non siamo in stati in grado di pareggiare la loro aggressività". Capitan Jacopo Giachetti analizza così il ko della Pallacanestro Forlì 2.015 maturato al Pala De Andrè contro la capolista OraSì Ravenna. "Bisogna fare i complimenti a Ravenna - osserva il numero 5 dell'Unieuro -. Dal punto vista fisico in ogni situazione, in rimbalzo e aggressività, sono stati nettamente migliore di noi. Siamo venuti a Ravenna per giocarcela e vedere a che punto fosse la nostra crescita. Devo dire il campo ha dimostrato che siamo dietro a loro".

Prosegue Giachetti: "All'andata, dopo esser stati avanti di dieci punti, l'abbiamo regalata. In questo caso non c'è nulla da dire. Bisogna stringergli la mano, chiudersi in palestra e lavorare. C'è stata la presunzione di venire a Ravenna e vincere la partita, perchè siamo belli e bravi dopo cinque vittorie di fila. Dovevamo invece presentarci con un altro atteggiamento, pareggiando la loro aggressività e voglia di prendere i palloni. Questo però non c'è stato. Il focus è stato l'atteggiamento fisico, poi si aggiungono altri fattori, come ad esempio il "tappo" nel canestro. Ma può capitare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento