menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coach Galli gongola: “Giocato con l'entusiasmo giusto”

Il tecnico forlivese brinda al primo successo della sua FulgorLibertas e si gode una grande prestazione di squadra condita dalle perle di Crow, Saccaggi e Ferguson.

“Abbiamo disputato una partita solida – commenta il tecnico biancorosso alla fine di Forlì-Trapani, vinta dai padroni di casa 82-74 dopo 40' di lotta – specie nel III periodo dove, a parte lo strappo, anche difensivamente ci siamo fatti valere. Fatto il break siamo calati, vuoi per la stanchezza, vuoi per l'inesperienza. Gli errori stavolta non ci sono costati la partita. Bene così.”

Altro finale rispetto a Napoli...

“La squadra ha reagito come volevamo alla sconfitta di domenica, lavorando ancor più duramente. Questa vittoria è la risposta che i ragazzi si sono voluti dare, un messaggio lanciato per prima cosa a loro stessi: in fiducia possiamo fare tutto, battere chiunque. Questa partita come quella di Napoli pur se sfortunata hanno rappresentato quello che dobbiamo essere come gruppo: ambiziosi, altruisti e attaccati ai colori.”

Note dolenti: Cain fermo a 2 punti e i tanti falli spesi dai lunghi FulgorLibertas.

“Trapani ha scelto di raddoppiare Tyler per tutti i 40'. Devo dire che viste le sue doti di passatore e le percentuali nostre dall'arco (63% con 15/24, davvero tanto ndr) è stata una scelta che ci ha premiato: Cain ha messo in ritmo i compagni in maniera impeccabile. Sui falli, uguale: scelta opposta nostra, di non raddoppiare i lunghi avversari; quando poi ti trovi gente come Ianes, Baldassarre e Renzi, nell'uno contro uno diventa facile commetterne. I margini di miglioramento ci sono, dobbiamo essere più continui, solidi ma oggi possiamo dirci contenti.”

Su Ferguson: stasera più utile come terminale che secondo regista.

“Jazz nei primi due quarti ha atteso che la partita gli andasse incontro; gliene ho parlato e nel terzo periodo l'atteggiamento è stato diverso. Avete visto come ci ha aiutato a fare il break. Questo è quello che gli chiediamo e lui sa fare meglio.”

A fianco, Jazz, ha poi avuto un ottimo Saccaggi...

“Ha fatto una grande gara non solo offensivamente ma nelle letture e in difesa: costringere Lowery a fare 3 su 15 dal campo non è semplice.”   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento