menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con le unghie e con i denti, l'Unieuro soffre e lotta: Rieti battuta all'overtime

L'Unieuro soffre, ma porta a casa una partita tiratissima, battendo Rieti 88-84 all’overtime

Con le unghie e con i denti. L'Unieuro soffre, ma porta a casa una partita tiratissima, battendo Rieti 88-84 all’overtime. Nonostante l’ottima prestazione dei laziali, sopra anche di dieci punti nel terzo quarto, la squadra di coach Sandro Dell'Agnello non ha mai gettato la spugna, e dopo aver risalito la china, hanno difeso al tempo supplementare l'imbattibilità del Palafiera. Oltre al solito Roderick (29), straordinaria prestazione di Davide Bruttini (18), soprattutto in fase difensiva, sceso in campo dopo l'infortunio subìto domenica scorsa a Scafati. Pepper, Stefanelli e l'ex De Laurentiis (rispettivamente 17, 15 e 16 punti) gli ospiti più prolifici.

"È una vittoria importantissima, vista anche la situazione attorno a noi - sottolinea Dell'Agnello -. È un successo che vale doppio, poiché abbiamo avuto giocatori con presenza in campo ondivaga, aspetto che ci può stare, visto il momento. Però mi tengo stretto il carattere dei miei giocatori e la voglia di non mollare mai. Nonostante i momenti difficili che ci sono stati l’abbiamo portata a casa e siamo davvero contenti". Appuntamento a domenica prossima, quando alle 17 l’EuroBasket Roma sarà ospite al PalaFiera (la partita sarà trasmessa in diretta televisiva su MS Sport, canale 219, piattaforma satellite Sky canale 814).

La partita

Prima della partita viene premiato coach Dell’Agnello, miglior allenatore del girone di andata e viene ricordato Edelveis Gagliardi, storica figura del basket forlivese scomparso in settimana. La Pallacanestro 2.015 recupera gli acciaccati, e Dell’Agnello parte con Rodriguez, Roderick, Rush, Natali e Landi. Partono aggressivi gli ospiti, che la sbloccano con Taylor. Roderick si fa intercettare un passaggio da Stefanelli, poi lo insegue e riesce a recuperare l’errore stoppandolo. Sono di Rodriguez i primi punti biancorossi, a cui segue Rush. Break della squadra laziale che si porta sul 4-8, ma Forlì riporta il risultato in parità grazie a “T-Rod” e Landi. Grande azione di Erik Rush, che stoppa Pepper e fa 17-14 a 8’16’’. L’americano-svedese insacca poi una bomba, confermandosi per distacco il migliore in campo del primo quarto, che finisce 20-14.

A 10’51’’ timeout chiamato da coach Rossi, dopo il canestro di Bolpin per il 25-18. Ottimo lavoro in fase difensiva di Davide Bruttini, che trova i suoi primi punti a 11’29’’. Con un parziale di 2-7 Rieti si rimette in carreggiata, Pepper fallisce poi il canestro del pareggio dopo aver approfittato di un’incertezza di Roderick. Tripla dello specialista Landi. Gli ospiti realizzano tre bombe consecutive, riportandosi dunque avanti: a 18’11’’, il tabellone dice 33-38.  Dopo metà gara, Rieti conduce 37-40.

E’ di Pepper la prima tripla del secondo tempo, dopo il canestro del +5 ospite di De Laurentiis Dell’Agnello interrompe il gioco. In forte affanno l’Unieuro, che non riesce a sfondare e subisce passivamente le incursioni ospiti. Rieti raggiunge la doppia cifra di vantaggio, dopo un parziale di 2-11. L’Unieuro pare demoralizzata, ma il neo entrato Campori con grinta trova il canestro del -6. Azione personale e canestro di “T-Rod”, a 28’56’’ sul 49-53 Rossi spende il timeout. Piccoli commette un grave errore regalando palla a Rodriguez, che ringrazia e fissa il 52-53 allo scadere del terzo quarto.

Torna avanti Forlì con una schiacciata di Roderick. Si accende il match: Stefanelli realizza la tripla e completa un gioco da 4 dopo un fallo di Bruttini, poi “T-Rod” e Taylor insaccano rispettivamente due e una bomba, alternate. Perfetta parità a 6’9’’, con entrambe le formazioni a quota 62. Minuto di sospensione per Dell’Agnello coi suoi sotto di 3 e 3’23’’ alla fine. La tripla di Aristide Landi rimette in parità il risultato, poi Sanguinetti insacca due tiri dal colorato. Sul -2, timeout di Rossi, e appena riprende il gioco Forlì pareggia col solito Roderick. Si va all’overtime, con entrambe le squadre a 74 punti. La Pieffe trova un gran break di 8 punti: 4 Bruttini, 2 Landi e Rush. Rieti accorcia con la tripla di Stefanelli, poi con Pepper: 82-79. Libero, poi canestro da 2 di Roderick. Taylor fallisce due volte dalla lunetta, “T-Rod” invece fa 2/2. 87-82, timeout Rossi. Finisce 88-84, Giachetti l’ultimo scorer dal colorato. 

Tabellino

Unieuro Forlì – Kienergia Rieti 88-84 (20-14; 39-44; 52-53; 74-74)

Unieuro Forlì: Rush 12, Giachetti 1, Campori 2, Natali 2, Bolpin 2, Landi 10, Dilas, Bandini NE, Ndour NE, Rodriguez 12, Bruttini 18, Roderick 29. All: Dell’Agnello.

Kienergia Rieti: Frizzarin NE, Stefanelli 15, Sanguinetti 11, De Laurentiis 16, Ponziani 2, Taylor 11, Pepper 17, Nonkovic, Sabatino 12, Piccoli. All: Rossi.

Arbitri: Radaelli, Perocco, Praticò.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento