Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Debutto in ufficiale per il rinnovato PalaPicci: buon test per i Baskers

Ampie rotazioni nei quintetti da ambo le parti, anche perché l’autonomia degli atleti in sette mesi senza gare è perlomeno limitata

Una giornata importante nella giovane storia dei Baskèrs: alla presenza del sindaco Milena Garavini e del main sponsor Chemifarma è stato tenuto a battesimo sabato il restyling dello splendido PalaPicci in occasione del primo scrimmage stagionale. Dopo quattro settimane di lavoro nelle gambe, coach Agnoletti può finalmente testare la bontà del sudore fin qui versato e misurare l’amalgama di squadra a circa un mese dall’inizio del campionato, previsto per il 24 ottobre.

Al cospetto di una formazione di C Gold che, col pieno recupero di Curione ed Allodi (assenti per acciacchi vari) potrà recitare un ruolo da protagonista nel rispettivo torneo, per lunghi tratti i galletti hanno tenuto testa ai gialloneri ed addirittura riescono a spuntarla nel secondo e quarto periodo. Ampie rotazioni nei quintetti da ambo le parti, anche perché l’autonomia degli atleti in sette mesi senza gare è perlomeno limitata.

Per i Baskèrs, nell’occasione senza Torelli e Servadei, una importante verifica per sperimentare nuove alchimie e quintetti, ben consapevoli che la fame di successo passa dal valido contributo di tutti gli effettivi a disposizione. I Baskers torneranno al PalaPicci mercoledì per un test contro la Virtus Imola. Poi amichevole martedì 6 ottobre contro la Pallacanestro Budrio, sabato 10 ottobre contro gli Aviators Lugo e sabato 17 ottobre al PalaPicci contro il Cesena Basket 2005.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debutto in ufficiale per il rinnovato PalaPicci: buon test per i Baskers

ForlìToday è in caricamento