menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dovizioso, un altro boccone amaro da digerire: "Futuro non chiaro"

Andrea Dovizioso, nel giorno della sua duecentesima gara nel Motomondiale, incassa l'ennesimo ottavo posto con la Ducati. Anche ad Aragon, la "rossa" non ha brillato

Andrea Dovizioso, nel giorno della sua duecentesima gara nel Motomondiale, incassa l'ennesimo ottavo posto con la Ducati. Anche ad Aragon, la "rossa" non ha brillato, costringendo il forlivese a chiudere la gara con un ritardo di oltre 40 secondi dal vincitore Marc Marquez. “Sapevo che l’obiettivo massimo per me era di cercare di stare con Smith, ma purtroppo non ce l’ho fatta", osserva l'ex campione del mondo della 125cc.

"I primi tre quarti di gara sono stati buoni, ho cercato di stringere i denti per rimanere con lui, ma quando siamo arrivati a nove giri dalla fine il grip della gomma dietro ha cominciato a calare e non sono riuscito ad arrivare in fondo assieme a lui . chiosa Dovizioso -. Mi dispiace perché era il mio obiettivo per questa gara".

Aragon, osserva il pilota di Forlì, si è rilevata una "pista poco adatta a noi perché il nostro limite è non riuscire a far girare la moto velocemente, mentre qui sarebbe molto importante poterlo fare, e con il calo delle gomme il problema aumenta.” Quanto al futuro, Dovizioso sembra preoccupato: "La situazione non è chiara, ma ci stiamo lavorando".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento