Sport

F3, Gp della Stiria sfortunatissimo per Matteo Nannini. Tanti problemi rallentano il forlivese

Il secondo degli otto appuntamenti del Fia Formula 3 Championship, il Gran Premio della Stiria al Red Bull Ring, ha riservato poche gioie al talentuoso pilota forlivese nel weekend del suo 17esimo compleanno

Un fine settimana sfortunatissimo e da archiviare rapidamente in fretta per Matteo Nannini. Il secondo degli otto appuntamenti del FIA Formula 3 Championship, il Gran Premio della Stiria al Red Bull Ring, ha riservato poche gioie al talentuoso pilota forlivese nel weekend del suo 17esimo compleanno. Eppure le cose si erano messe piuttosto bene nelle qualifiche del venerdì, quando l'azzurra monoposta numero 22 si è piazzata 14esima in griglia ad appena sei decimi dalla pole.

Ma è stato l'unico acuto. Sabato, nella prima gara disputata sotto una pioggia battente, Nannini è stato rallentato da un problema di natura elettrica, che gli ha impedito di esprimere le sue qualità sulla pista bagnata. Risultato: 23esimo al termine di una gara rallentata prima dalla safety car e poi interrotta definitivamente dalla bandiera rossa per condizioni estreme.

Domenica mattina è tornato a splendere il sole a Spielberg, ma non nel box del team Jenzer Motorsport. Nannini ha accusato ancora problemi elettrici che gli hanno impedito di disputare la gara. "Al termine del giro di ricognizione sono dovuto entrare ai box per sostituire il volante che si era spento - spiega l'ex campione della F4 degli Emirati Arabi -. Ho fatto altri due giri, ma il problema non è stato risolto e mi sono dovuto ritirare. Un peccato perché le cose venerdì si erano veramente messe bene".

Ancora poco meno di una settimana e si ritornerà in pista, questa volta sul circuito magiaro dell'Hungaroring, il 18 e 19 luglio, per il terzo appuntamento del calendario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

F3, Gp della Stiria sfortunatissimo per Matteo Nannini. Tanti problemi rallentano il forlivese

ForlìToday è in caricamento