menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FulgorLibertas, a Ferentino è una disfatta: 86-67

Prova da dimenticare in casa dell'FMC. Con tre turni e quattro punti da Trieste ora solo la matematica non condanna Forlì alla retrocessione in Silver.

Una lezione di mentalità e tecnica che suona come una mezza condanna capitale. E' quella rimediata da Forlì a Ferentino. La FulgorLibertas – la stessa FulgorLibertas che gagliarda, domenica scorsa, ha recuperato e piegato Casale – è letteralmente sprofondata a Ferentino mettendo in scena una prestazione da dimenticare, da libro nero dei ricordi. Nulla di quanto fatto nei 40' di gara è andato per il verso giusto: no l'approccio difensivo (51 punti subiti nel primo tempo...serve dire altro?); fatto salvo il solo Tyler Cain, no l'apporto dei singoli (da segnalare, nel mare scuro della totale insufficienza, i miseri 5 punti di Ferguson, lo 0 dal campo di Sergio con 0su9 tiri, i 0 minuti di Eliantonio), no l'attacco totalmente irretito dalle zone ciociare. Forlì caccia così una gamba intera in Silver. Non tutt'e due però, grazie alla matematica e ai risultati di Trieste piegata in casa da Napoli 75-84 (per Jesi la salvezza, vincente allo scadere con tripla di Santiangeli su Veroli, la permanenza in Gold è ora una formalità visto lo scontro con Imola di domenica prossima). I giuliani restano a +4 e con tre turni il miracolo è ancora una potenza. Renderlo atto, vista la FL versione ciociara, sarà davvero durissima.

La partita – Ti aspetti un Credito con i canini affilati e in bella vista. Invece la scena è drammaticamente solo per gli amaranto di Ferentino. Galli in settimana aveva previsto tanta zona e così è. Evidentemente le previsioni non sono servite a preparare contromosse ché Forlì è ferma, immobile, davanti alla tela FMC. Lato opposto, al contrario, Forlì è molle molle. Al 3'20” con Bucci dall'arco a infilare il +7, 11-4, è già tempo di time-out biancorosso. Sospensione inutile, persino deleteria. Il Credito è letteralmente paralizzato. Pierich con una “bomba” mette il +10 (14-4, 3'50”). La risposta di Crow è una preghiera (14-9) inascoltata. Mentre Green fende la burrosa retrovia forlivese e il duo Mosley-Garri spadroneggia a rimbalzo, l'ex Pierich infierisce con due triple: +15, 28-13 (8'). L'FMC chiusa a riccio toglie aria ai giochi per Cain lasciando spazi perimetrali che l'FL però non sfrutta se non con un misero 1su8 da 3 (contro il 4su5 dei locali). Il 28-15 segna il peggior inizio possibile. Il II periodo è catacombale per le speranze romagnole. Green pianta pioli per salire in cima al referto (15 punti al 20', 23 al 40'), seguito a ruota dai compagni Bucci e Garri: 37-15, 12'40”. Galli ruota il mondo (tutti tranne Eliantonio, un motivo ci sarà) senza cambiar d'un millimetro la rotta. La deriva tocca quota -24 (40-26) dopo i cesti di Giuri e liberi dell'ex azzurro Garri. Alla boa significativamente è Basile il miglior realizzatore FL con 6 punti. Almeno finché Cain non prova a spintonare la sorte, infilandone 6 di seguito. Forlì cuce un divario che non grida all'eutanasia: -15, 51-36. Restano 20' per giocarsi la Gold. Di là però ci sono giocatori che qualche battaglia l'hanno fatta e vinta (Pierich, Guarino, Garri). Non sarà facile. Dopo un paio di scambi della ripresa (l'illusorio 52-39 firmato dalla lunga dallo spento Saccaggi) la sensazione è confermata: Forlì non c'è e Ferentino non è in vena di regali, anzi. Green, Mosley e Pierich rimettono tutto sul piano del semplice allenamento (59-41, 25') mentre il Credito perde palloni, fa confusione, cicca tutto. A fine III (76-48) l'orecchio è già ai risultati di Jesi e Trieste, la testa alla partita dentro-fuori di domenica con Biella. Semplicemente la squadra più in forma del momento.

FERENTINO - Guarino 7, Bucci 10, Pierich9, Green 23, Mosley 16, Duranti 2, Garri 3, Paesano 5, Giuri 4, Parrillo 7. All. Gramenzi
CREDITO DI ROMAGNA FULGORLIBERTAS – Cain 22, Crow 10, Ferguson 5, Saccaggi 7, Sergio, Basile 8, Mascherpa 5, Eliantonio ne, Battistini, Rosignoli 10. All. Galli
ARBITRI - Boscolo, Wassermann, Martoni

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento