rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Sport

Il Forlì allunga la striscia di risultati positivi: buon pari a Legnago

Un match che si presentava complicato per gli uomini di Gadda, vista la solidità dei padroni di casa e così è stato. Più volte i galletti sono andati infatti vicino alla rete senza però avere la fortuna necessaria

Il Forlì pareggia in quel di Legnago ed allunga la striscia positiva di risultati utili consecutivi. La squadra di Massimo Gadda ha bloccato i padroni di casa sullo 0-0 al termine di un match che si presentava complicato per gli uomini di Gadda, vista la solidità dei padroni di casa. Più volte i galletti sono andati infatti vicino alla rete senza, però avere la fortuna necessaria. Partita viva fin dall'inizio, con il Forlì che è andato in rete al ventesimo con Nocciolini, annullata dall'arbitro per un dubbio fuorigioco.

Alla mezz'ora è stato Salvi a calciare dalla sinistra, ma la palla si è spenta di poco fuori. Nella ripresa Merelli al minuto 22 ha sfoderato una prodezza, salvando sulla linea un tiro insidioso.  Ma il Forlì non ha mollato: al minuto 26 ha reclamato un rigore per un tocco di mani abbastanza netto in area, ma il signor Madonia di Palermo ha lasciato correre fra le proteste. È stato un susseguirsi di occasioni con Turchetta ed Enchisi nel finale che non sono riusciti a centrare il bersaglio. Dopo tre minuti, l'arbitro ha mandato tutti negli spogliatoi: un buon punto, con qualche recriminazione per i biancorossi.

Gadda è comunque soddisfatto della prestazione dei ragazzi: “Il primo tempo è stato equilibrato, ma nel secondo abbiamo fatto una grossa partita. Abbiamo avuto 3-4 occasioni veramente clamorose. Aldilà di un po’ di dispiacere, perché comunque potevano essere tre punti meritati, sono soddisfatto per come hanno giocato i ragazzi, per la qualità del gioco. Ci hanno messo impegno, hanno dimostrato attaccamento alla maglia, quindi il risultato non toglie niente”.  Il Legnago si è rivelata una squadra competitiva, come annunciato la vigilia: “Sapevamo che era una squadra tosta, molto aggressiva. Nel primo tempo hanno ci hanno pressato molto, ma non sono riusciti a tenere il ritmo alto per tutta la partita”.

La squadra ora si proietterà alla partita di mercoledì prossimo al Morgagni: “Ci ritroveremo subito domenica mattina per un allenamento leggero. Dobbiamo dimenticare in fretta questo pareggio e concentrarci sulla prossima partita, che non sarà facile”. Il risultato non è sempre la cosa più importante per Gadda: “Nei giudizi sulle partite il risultato quasi sempre è la cosa più importante. Per me non è così. Sono contento della prestazione e dell’atteggiamento, sono queste le cose che contano per me”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Forlì allunga la striscia di risultati positivi: buon pari a Legnago

ForlìToday è in caricamento