Lunedì, 26 Luglio 2021
Sport

Lo spettacolo dei campionati di ginnastica ritmica al Palafiera

Nel Campionato di serie A ogni team può tesserare una ginnasta straniera, dando vita così ad una competizione più spettacolare ed appassionante per tutto il pubblico. 

L'Unieuro Arena capitale della ginnastica ritmica, ospitando il campionato di serie A e B. Sulla pedana romagnola si alterneranno ginnaste tra le più forti al mondo, tra cui le italiane Milena Baldassarri (ex atleta di Gymnica '96) ora nella squadra campione d'Italia, Ginnastica Fabriano, capace di vincere la medaglia d'argento nella specialità nastro a Sofia, Alexandra Agiurgiuculese (Associazione Sportiva Udinese) medaglia di bronzo alla palla e la teatina Alessia Russo bronzo nella prova per team insieme alle due campionesse.

Di scena saranno le 20 squadre più forti d'Italia tra cui quella di casa, la Gymnica '96 del presidente Matteo Bartolini. In forza al team forlivese – una delle realtà italiane che più sta crescendo – capitanato dalla 22enne Arianna Leoni, ci sarà anche la giovanissima atleta rumena Denisa Mailat reduce dagli ultimi Mondiali. Nel Campionato di serie A ogni team può, infatti, tesserare una ginnasta straniera, dando vita così ad una competizione più spettacolare ed appassionante per tutto il pubblico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spettacolo dei campionati di ginnastica ritmica al Palafiera

ForlìToday è in caricamento