rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Sport

Unieuro, sfida da "mission impossible" contro Trieste: "Non dobbiamo essere negativi"

La rabbia per la sconfitta di domenica scorsa è ormai smaltita e il coach chiede l'aiuto del generoso pubblico biancorosso

Scacciare la negatività. Riscattare la deludente prestazione del derby contro Imola ed affrontare a testa alta la corazzata Trieste, capolista del torneo con 28 punti. Questo il diktat di coach Giorgio Valli alla vigilia del delicatissimo impegno in programma domenica alle 18 all'Unieuro Arena. La rabbia per la sconfitta di domenica scorsa è ormai smaltita e il coach chiede l'aiuto del generoso pubblico biancorosso. "Se non ci fossero i nostri tifosi non riusciremmo a giocare ogni partita punto a punto fino alla fine - sono le parole di Valli -. A Faenza ci sentivamo in casa, come accaduto lo scorso anno quando abbiamo affrontato Recanati ad Ancona".

Per l'Unieuro inizia un tour de force. Forlì, che in casa ha perso solo due volte, ospiterà nell'ordine Trieste, Treviso (4 febbraio) e Montegranaro (11 febbraio), mentre lontano dall'Unieuro Arena dovrà vedersela contro Mantova (28 gennaio), Roseto (7 febbraio), Ravenna (18 febbraio) e Ferrara (25 febbraio alle 12 con diretta su Sportitalia). "Ovviamente siamo preoccupati perchè siamo inseriti in un girone molto forte e quindi il fatto di essere in una posizione migliore rispetto allo scorso anno non ci fa dormire sogni tranquilli. Ma l'essere troppo negativi può amazzare la personalità di qualche giocatore; serve quotidianamente entusiasmo, anche quando facciamo allenamento, perchè altrimenti siamo noi a crearci degli ostacoli in più e non ne abbiamo bisogno. Tutti fanno la loro parte e questo mi fa ben sperare. E chiaro che abbiamo qualche limite, però c'è la concreta e la continua voglia di mettersi in discussione". 

Out Matteo Fallucca, il resto della squadra è a disposizione di coach Valli. Che in settimana ha parlato del match: "In questo gruppo c'è la concreta e continua voglia di andare oltre e mettersi in discussione. Contro Trieste non vorrei vedere gli errori banali: loro sono più alti e più grossi di noi in tutti ruoli, ma all'interno di questo limite possiamo evitare, ad esempio, di concedergli facili canestri e facili soluzioni". Davide Bonacini raggiunge le 100 gare in maglia biancorossa: "Sono molto felice di festeggiare questo traguardo. Il momento più emozionante in questi due anni e mezzo è stata la salvezza della scorsa stagione. Per la squadra questo non è un momento felice ma stiamo davvero dando il massimo ogni giorno. Ora abbiamo un calendario complicato, pensiamo partita per partita: in questi periodi ognuno deve togliere qualcosina a sè e metterlo a disposizione della squadra.

Qui Trieste

L’assistant coach Marco Legovich parla del momento fisico della squadra in vista della trasferta di Forlì: “E’ stata una settimana intensa, la squadra si è allenata bene sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista tecnico e tattico. Possiamo dire di essere contenti di quello che abbiamo fatto, pur avendo qualche acciacco, ma vedremo comunque di arrivare pronti alla partita di domenica". All'andata Forlì cedette all'Alma Arena 75 a 66: "Fu una partita anche più sofferta di quanto il punteggio possa dire: i romagnoli possono metterci in difficoltà sotto diversi punti di vista e danno il meglio di sé in casa. Il loro faro del gioco offensivo è Naimy, che all’andata non c’era. Sicuramente ci troveremo di fronte un’avversaria motivata, anche per il derby perso contro Imola, e soprattutto vogliosa di riprendere la propria marcia verso gli obiettivi stagionali".

LE ALTRE Sabato ore 20.30: Bergamo-De' Longhi Treviso. Domenica ore 12 in diretta su Sportitalia: Assigeco Piacenza-Tezenis Verona. Domenica ore 18: Roseto Sharks-XL Extralight Montegranaro, Agribertocchi Orzinuovi-OraSì Ravenna, Termoforgia Jesi-Consultinvest Bologna, Bondi Ferrara-Andrea Costa Imola. Domenica ore 19: GSA Udine-Dinamica Generale Mantova. 

CLASSIFICA Alma Pallacanestro Trieste 28, Consultinvest Bologna 24, OraSì Ravenna, XL Extralight Montegranaro 22, G.S.A. Udine, Tezenis Verona, Dinamica Generale Mantova 20, Andrea Costa Imola Basket, De' Longhi Treviso 16, Bondi Ferrara, Termoforgia Jesi 14, Assigeco Piacenza, Unieuro Forlì 12, Agribertocchi Orzinuovi, Bergamo 6, Roseto Sharks 4. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unieuro, sfida da "mission impossible" contro Trieste: "Non dobbiamo essere negativi"

ForlìToday è in caricamento