menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Forlì nella tana del Francavilla a caccia di punti salvezza: "Sono tutte delle finali"

Squadra già in ritiro da sabato per preparare al meglio la difficile sfida alla conquista di punti salvezza

E' un Forlì determinato e carico mentalmente dopo l'ultima vittoria, quello che domenica scenderà in Abruzzo nella tana del Francavilla sesta forza del campionato nazionale dilettanti girone F. Squadra già in ritiro da sabato per preparare al meglio la difficile sfida alla conquista di punti salvezza. Mister Nicola Campedelli illustra quali saranno le linee guida che i suoi ragazzi dovranno seguire: "Ogni partita è una finale e come tale la dobbiamo affrontare, la affronteremo con concentrazione e con la convinzione che possiamo dire la nostra anche contro una formazione fortissima; abbiamo lavorato con intensità e questo mi fa ben sperare, poi sarà il campo a parlare".

"Ho rivisto le loro partite passate e sono assolutamente una squadra protagonista di questo campionato - analizza -; noltre possono vantare tre giocatori fuori categoria come Palumbo, Banegas e Dos Santos che dovremo essere bravissimi a limitarli il più possibile per farli giocare sporchi; l'attenzione tattica e i raddoppi saranno sicuramente basilari per la nostra gara". Galletti che dopo la bella prova di domenica scorsa contro l'Avezzano, perdono per infortunio Graziani e Di Benedetto a cui va ad aggiungersi Zabre per una distorsione alla caviglia e Vesi che è squalificato. Tornano invece disponibili Ferrario e Baldinini, insieme a Bungaja che daranno così maggiori soluzioni tattiche a mister Campedelli. Da segnalare come sul sintetico dell'Antistadio 1 sabato fosse presente un volto nuovo, si tratta di Oliver Urso classe 1999  mezzala svincolato dalla Salernitana in prova con i galletti e in procinto di essere tesserato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento