menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, bottino pieno a Castel San Pietro per l'Er Lux Rf79

L'incontro, sulla carta meno semplice del previsto, è stato un monologo biancorosso, coi padroni di casa in balia dei forlivesi magistralmente orchestrati da Marzocchi

L'Er Lux Rf79 torna dalla trasferta di Castel San Pietro Terme col bottino pieno, cinque punti in classifica, e la consapevolezza di non potersi più nascondere ed iniziare seriamente a pensare alla seconda fase per salire in Serie B. L'incontro, sulla carta meno semplice del previsto, si trasforma in un monologo biancorosso, coi padroni di casa in balia dei forlivesi magistralmente orchestrati da Marzocchi (37 punti per lui a fine incontro con tanto di poker di mete). Sulla partita c'è ben poco da dire coi forlivesi in bonus già al 28' e con 6 mete in carniere alla fine della prima frazione di gioco. A differenza di sette giorni fa l'attenzione rimane alta e la ripresa vede ancora la squadra di coach Temeroli Marco varcare la linea bianca per altre quattro volte, mentre i padroni di casa riescono a tempo scaduto a muovere il loro punteggio nel tabellone. Ora, con cinque partite disputate e vinte, i forlivesi guidano la classifica con ben 15 punti di distacco dalla zona rossa e con i quasi 200 punti segnati si mettono in mostra come l'attacco più prolifico del girone.  Domenica a Imola ci sarà la prima giornata del girone di ritorno ed i forlivesi cercheranno di mettere una pietra sopra al discorso salvezza.

SERIE A FEMMINILE - Pur giocando una grande gara le atlete de Le Fenici non riescono a fare loro il match con Frascati, salito in Emilia Romagna deciso a fare bottino pieno. Le ragazze guidate dacoach Zuccherelli giocano molto e bene, ma non riescono a concretizzare in punti le numerose palle toccate in attacco. Il gioco è piacevole, aggressivo ma mai violento ed entrambe le squadre gettano in campo tutto il loro cuore per riuscire a centrare l'obiettivo. Le laziali si dimostrano ciniche quando al 35' concretizzano in sette punti (meta e trasformazione) una delle poche sortite offensive, ma la reazione BiancoRossoBlu è veemente e si conclude con la meta in bandierina di Piolanti sul fischio di chiusura della prima frazione. Alla ripresa del gioco Martins rileva Grossi, ma al 46' le ospiti marcano ancora e si portano sul 5 a 12. Le ragazze dell'Ottima Er Lux provano a rialzare la testa e al 52' trovano la meta con Neri che schiaccia l'ovale molto defilata dai pali. Il tempo di sostituire Lamberti con Bentivegna e le padrone di casa trovano il sorpasso, a venti dalla fine, col piede di Gurioli che porta a 13 i punti de Le Fenici. Baccarani e Giuliani rilevano Castaldini e De Thomasis e l'incontro rimane aperto e ben giocato da entrambe le compagini. Al 74' un errore grossolano difensivo delle padrone di casa spiana la strada alla meta in mezzo ai pali delle ospiti, che porta il tabellone sul 13 a 19. L'assalto finale delle padrone di casa è vano e al triplice fischio della Signorina Guastini di Prato sono le laziali ad esultare. "E' stata una partita giocata molto bene - dice il coach BiancoRossoBlu - e solo la mancanza di esperienza ci ha impedito di portarla a casa. Due mete impacchettate e regalate ad una squadra come questa non si possono concedere e così dovremo lavorare alacremente per evitare in futuro ancora questi errori". Domenica prossima a Napoli Le Fenici dovranno cercare di rialzare subito la testa con una squadra in fase ascendente che oggi ha vinto il derby con Torre del Greco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento