T-Rod is back: la Pallacanestro Forlì 2.015 ufficializza il colpaccio

La Pallacanestro 2.015 ha ufficializzato il colpo per la prossima stagione cestistica

Forlì può sognare in grande col ritorno di Terrence Roderick. La Pallacanestro 2.015 ha ufficializzato il colpo per la prossima stagione cestistica. Esterno Usa classe 1988 di 198 centimetri, Roderick ha iniziato la sua carriera alla Northeast Prep School di Philadelphia, per poi passare al college alla University of Alabama at Birmingham per due stagioni (2007-2008 e 2008-2009). Ai Traiskirchen Lions, squadra austriaca con la quale nella stagione 2009-2010 producendo 18 punti e 6 rimbalzi di media, ha vissuto la sua prima stagione europea. In seguito l’approdo in Italia: prima a Rimini in Legadue (2010-2011, 16 punti e 6.5 rimbalzi), poi a Cremona in Serie A (2011-2012, 7.1 punti di media in 11 partite disputate) e Forlì ancora in Legadue (2012-2013, 17.8 punti, 7.2 rimbalzi e 4.4 assist di media), risultando uno dei giocatori più completi della categoria.

Dopo una parentesi biennale in Israele, vestendo le maglie di Hapoel Eilat, Maccabi Haifa e Maccabi Kiryat Gat, Roderick è tornato in Italia in Serie A2 ad Agropoli (2015-2016, 19.1 punti, 7.1 rimbalzi e 5 assist di media), prima di firmare a Ferrara (2016-2017, 16.5 punti, 6.3 rimbalzi e 4.4 assist). Nel campionato 2018-2019 è ancora tra i protagonisti dell’intera Serie A2 con la maglia di Bergamo con cui chiude l’annata a 20.4 punti, 10.8 rimbalzi e 6 assist. Lo scorso anno ha disputato il campionato di A2 con la maglia di Napoli, con una media di 15.2 punti (28% da tre, 48% da due e 75% dalla lunetta), 7.2 rimbalzi e 4.1 assist.

"È un giocatore fortemente voluto da me, Sandro e Renato (coach Dell'Agnello e il general manager Pasquali, ndr) - esordisce il presidente Giancarlo Nicosanti -. E' il giocatore ideale per la nostra squadra, visto che è capace di battere l’uomo, di essere un fattore a rimbalzo e anche di creare per i compagni, come dicono le sue cifre in termini di assist negli anni anni. Pensiamo quindi che si inserisca nel migliore dei modi nel nostro roster, e siamo felici di riaverlo a Forlì".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Credo che Rod sia il tassello che mancava al nostro mosaico - sono le parole di Pasquali -. La sua fantasia esalterà maggiormente le qualità dei compagni di squadra e il suo atletismo ci aiuterà tanto sia a rimbalzo che in fase di recupero difensivo". La chiosa finale è di coach Dell'Agnello: "Roderick è il profilo a cui abbiamo pensato appena completata la squadra. Cercavamo come idea di base un giocatore atletico, estroso e capace di creare vantaggi negli uno contro uno: nessuno meglio di lui corrisponde a questo identikit. Ci aiuterà in tutte le voci dello scout, come ha già dimostrato ampiamente di poter fare in questo campionato".
-- 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Forlì spiccherà il volo verso Spagna, Germania e Ungheria: ufficializzata la terza compagnia

  • Aeroporto, il Ridolfi torna sui radar di tutto il mondo: si parte con i voli commerciali

  • L'aeroporto di Forlì alla conquista del Mediterraneo: si allunga la lista delle compagnie

  • Due morti e un nuovo picco di contagiati nel Forlivese, altri due casi in più alla "San Camillo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento