menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il mondo del volley non vuole fermarsi: "Si rischia una crisi senza precedenti"

Inizia così la lettera del vice-presidente della Volley Sammartinese, Roberta Fiandri

"L'emergenza Covid-19 ha travolto e stravolto la vita di tutti noi, senza nessuna eccezione, cambiando volto anche al mondo dello sport che vive con preoccupazione l'incertezza, non solo del presente, ma anche e soprattutto del futuro". Inizia così la lettera del vice-presidente della Volley Sammartinese, Roberta Fiandri. "Il mondo del Volley provinciale rischia di essere inghiottito da una crisi che non conosce precedenti - evidenzia Fiandri -. Nel giro di un attimo il lavoro di anni, scandito dalla fiducia degli sponsor e da ciò che si è costruito con le proprie atlete, partendo dal mini-volley sino ad arrivare alla serie C, procedendo per un percorso giovanile che abbraccia tutte le under di categoria, rischia di essere spazzato via senza un intervento mirato, inciso ed urgente, da parte delle istituzioni".

"Abbiamo già chiesto un colloquio urgente non appena possibile - continua Fiandri - con il vice sindaco Mezzacapo  anticipando la necessità che vengano azzerati gli affitti delle palestre anche per la prossima stagione sportiva 2020-2021, oltre ad un aiuto economico che permetta alle Società di far fronte alla debacle che si assisterà per ciò che riguarda le sponsorizzazioni. Lo sport rappresenta per i ragazzi la strada maestra per crescere attraverso i suoi sani principi e la Volley Sammartinese ha, da sempre, messo in campo il meglio dei propri allenatori e dirigenti, per garantire alle proprie atlete di crescere come pallavoliste attraverso le regole più nobili dello sport".

Conclude Fiandri: "Attendiamo una risposta da parte del Comune di Forlì poiché solo attraverso una riorganizzazione radicale del mondo del Volley, potremo garantire alle nostre atlete lo standard qualitativo di sempre, conquistato sul campo dalla loro presenza e perseveranza. Occorre iniziare fin da subito a lavorare per la prossima stagione sportiva, senza lasciare nulla al caso né all'improvvisazione e per questo servono fondi e garanzie stanziate urgentemente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento