rotate-mobile
Il dramma / Romiti / Via Padulli

Alluvione, si aggrava il bilancio delle vittime: la piena del Montone uccide altre due persone

Dopo il decesso di martedì sera di un uomo in via Firenze, la Prefettura ha ufficializzato altre due vittime

Si aggrava il bilancio delle vittime dell'alluvione su Forlì. Dopo il decesso di martedì sera di un uomo in via Firenze, la Prefettura ha ufficializzato altre due vittime. I corpi di un uomo e di una donna sono stati recuperati mercoledì mattina dai sommozzatori dei Carabinieri, in via Padulli. I loro nomi risultavano nell'elenco dei dispersi. Ammontano complessivamente a cinque le vittime in provincia. Nel Cesenate sono stati recuperati due corpi senza vita, uno a Ronta ed uno a Cesenatico. In mattinata il sindaco Gian Luca Zattini aveva comunicato il ritrovamento di un disperso. 

Martedì sera era stato recuperato il corpo di un uomo che abitava in via Firenze, nella zona di Schiavonia. L'allarme era scattato intorno alle 22 di martedì. I Carabinieri del comando provinciale di Forlì sono riusciti a mettere in salvo una donna, che chiedeva aiuto dal balcone della sua abitazione. Gli uomini dell'Arma hanno poi fatto ingresso nell'edificio al fine di portare in salvo anche il marito della donna, constatando che l'uomo era già privo di vita nel piano sottostante dell'abitazione, già allagato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, si aggrava il bilancio delle vittime: la piena del Montone uccide altre due persone

ForlìToday è in caricamento