Anziano sviene e batte il capo. Due giovani lo soccorrono, la figlia li ringrazia

Non ci hanno pensato due volte e sono corsi subito in aiuto, allertando contemporaneamente il 118

È successo lunedì pomeriggio al Parco Urbano. Due giovani stavano approfittando della calda giornata di sole per trascorrere un po' di relax all'aria aperta, quando hanno notato un anziano riverso a terra. Non ci hanno pensato due volte e sono corsi subito in aiuto, allertando contemporaneamente il 118. All'arrivo dei sanitari i due ragazzi, dopo essersi sincerati delle condizioni dell'uomo, hanno proseguito nella passeggiata. Claudia Caselli, figlia dell'uomo infortunatosi nella caduta, ci tiene a ringraziare pubblicamente i ragazzi che sono corsi in aiuto del padre. "Stava passeggiando, quando è svenuto - racconta Caselli -. Nella caduta ha sbattuto col capo. Fortunatamente c'erano due ragazzi che hanno chiesto l'intervento dell'ambulanza e in attesa dell'arrivo sono rimasti lì, tamponando la ferita con dei fazzoletti. Molto spesso i giovani vengono criticati, io non posso fare altro che ringraziarli per quello che hanno fatto, anche se non so chi siano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Sciagura sui binari, morto un giovane travolto da un treno: traffico paralizzato per ore

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

  • Forlimpopoli, brucia il tetto di un'abitazione: vigile del fuoco resta ferito in una caduta

Torna su
ForlìToday è in caricamento