Anziano sviene e batte il capo. Due giovani lo soccorrono, la figlia li ringrazia

Non ci hanno pensato due volte e sono corsi subito in aiuto, allertando contemporaneamente il 118

È successo lunedì pomeriggio al Parco Urbano. Due giovani stavano approfittando della calda giornata di sole per trascorrere un po' di relax all'aria aperta, quando hanno notato un anziano riverso a terra. Non ci hanno pensato due volte e sono corsi subito in aiuto, allertando contemporaneamente il 118. All'arrivo dei sanitari i due ragazzi, dopo essersi sincerati delle condizioni dell'uomo, hanno proseguito nella passeggiata. Claudia Caselli, figlia dell'uomo infortunatosi nella caduta, ci tiene a ringraziare pubblicamente i ragazzi che sono corsi in aiuto del padre. "Stava passeggiando, quando è svenuto - racconta Caselli -. Nella caduta ha sbattuto col capo. Fortunatamente c'erano due ragazzi che hanno chiesto l'intervento dell'ambulanza e in attesa dell'arrivo sono rimasti lì, tamponando la ferita con dei fazzoletti. Molto spesso i giovani vengono criticati, io non posso fare altro che ringraziarli per quello che hanno fatto, anche se non so chi siano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

Torna su
ForlìToday è in caricamento