Chiede insistentemente i soldi, genitori vittime del figlio violento: arrestato

I genitori avevano sempre sperato di trovare una soluzione diversa rispetto all’azione penale

Pretendeva soldi dai genitori. Richieste insistenti e continue che hanno trasformato un 19enne forlivese in un violento. L'ultima violenta lite, avvenuta martedì pomeriggio, è costata al giovane l'arresto con le accuse di "estorsione", "lesioni gravi" e "maltrattamenti in famiglia". Il caso familiare non era conosciuto alle forze dell’ordine in quanto i genitori avevano sempre sperato di trovare una soluzione diversa rispetto all’azione penale.

La madre ferita

L’intervento delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale, diretti dal dirigente Stefano Santandrea, è stato richiesto dal padre, al culmine dell'ennesima discussione causata dal diniego di denaro che il ragazzo pretendeva che i genitori prelevassero al bancomat. All’arrivo dei poliziotti la madre era dolorante al polso in conseguenza di una caduta provocata dal ragazzo durante la lite, ed è stata trasportata al Pronto Soccorso dove le è stata riscontrata la frattura di radio ed ulna, con prognosi di 45 giorni.

I precedenti

Dal racconto dei familiari è emerso che liti verbali, percosse, danneggiamenti di mobilio, minacce e continue pretese di denaro ed altre costrizioni o pressioni psicologiche perduravano da molto tempo, ma non erano stati mai segnalati alle autorità.

Le accuse

Al termine delle formalità di rito gli investigatori hanno addebitato al 19enne le accuse di maltrattamenti in famiglia, estorsione e lesioni personali gravi, con il conseguente immediato arresto in flagranza e successiva traduzione in carcere a disposizione della magistratura (pubblico ministero Federica Messina). Il giudice ha convalidato l'arresto, disponendo la custodia carceraria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro frontale sulla via per la Tangenziale: uno degli automobilisti non ce l'ha fatta

  • Dramma in A14, auto si schianta fuori strada e si ribalta nel fosso colmo d'acqua: un morto ed una donna ferita

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si ritrova "sgraditi ospiti" nella minestra: protesta per le larve nel pacco di pasta

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

Torna su
ForlìToday è in caricamento