menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Peculato, avviso di garanzia al sindaco Balzani

Peculato: è l'ipotesi di reato che vede il sindaco di Forlì Roberto Balzani iscritto nel registro degli indagati della Procura di Forlì. Ad annunciare l'arrivo dell'avviso di garanzia è lo stesso primo cittadino

Peculato: è l’ipotesi di reato che vede il sindaco di Forlì Roberto Balzani iscritto nel registro degli indagati della Procura di Forlì. Ad annunciare l’arrivo dell’avviso di garanzia, mercoledì in municipio attorno alle 18,30, è lo stesso primo cittadino, mediante un post sulla sua pagina Facebook. Nella breve nota Balzani si dice a disposizione della magistratura per tutti gli approfondimenti del caso.

Spiega Balzani: “Questa sera, verso le ore 18.30, mi e' stato recapitato un avviso di garanzia da parte della Procura della Repubblica (PM incaricato: dr Santangelo). Oggetto: ipotesi di reato: peculato. Perche'? Avrei usato la trasmissione "Casa Comune" "per propaganda politica personale e per curare la [mia] immagine politica e personale". Due volte personale. Sono a disposizione della magistratura per dimostrare la correttezza del mio comportamento. Punto.

La vicenda risale a questo autunno sulle trasmissioni tv “Casa Comune” pagata dal Comune all’emittente televisiva forlivese Videoregione. Secondo la Procura ci sarebbe stata una spesa di soldi pubblici per l'acquisto degli spazi televisivi, senza contraddittorio politico.  Nell’ambito di questa vicenda alcuni mesi fa è stato anche interrogato un componente dell'Ufficio di gabinetto del sindaco, Massimiliano Cescon. I fondi comunali destinati alle trasmissioni a pagamento del Comune ammonterebbero a 8mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento