Picchiano, feriscono e rapinano la connazionale: tre badanti finiscono nei guai

La vittima nella circostanza aveva riportato lesioni guaribili in 19 giorni.

Hanno aggredito una connazionale, causandole un "trauma commotivo e contusioni multiple". Al termine di un'attività investigativa condotta dai Carabinieri di Modigliana, sono state denunciate tre badanti di nazionalità ucraina di 51, 41 e 36 anni con le accuse di "rapina e concorso in lesioni personali". L'episodio si è verificato il 24 novembre nel centro: secondo quanto ricostruito, le tre hanno circondato la malcapitata per futili motivi, picchiandola e rapinandola della borsa contenente un telefono cellulare e circa 150 euro. La vittima nella circostanza aveva riportato lesioni guaribili in 19 giorni.



 


 

Potrebbe interessarti

  • Proteggi la tua casa dai ladri: 9 consigli da applicare prima di andare in vacanza

  • 5 agriturismi con piscina per combattere il caldo a Forlì e dintorni

  • Micosi sulle unghie dei piedi: 5 rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, in fiamme rifiuti industriali: fumo visibile a chilometri di distanza

  • Resta incastrato con la testa in una pressa: infortunio sul lavoro in una ditta di arredamenti

  • Ha combattuto per anni contro un tumore: si è spento il cuore generoso del pizzaiolo Giovanni Fasciano

  • Ha combattuto la Sla con "la dignità di una leonessa": addio a mamma Cristina

  • Sorpresi dalla violenta grandinata: paura per due escursionisti

  • Meldola, paura in una palazzina: l'incendio divampa da una cucina, sette intossicati

Torna su
ForlìToday è in caricamento