Cronaca

"Chi siete voi per dirvi il mio nome": s'indispettisce con i poliziotti e rifiuta di dare le generalità

L’uomo si è avvicinato agli operatori delle Volanti che stavano cercando ricostruire la dinamica di una lite tra due ex fidanzati, e si è presentato come parente della ragazza

"Chi siete voi perchè vi debba dire come mi chiamo". Un 58enne campano, residente nel forese forlivese, è stato denunciato a piede libero dagli agenti delle Volanti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato di Forlì. L’uomo si è avvicinato agli operatori delle Volanti che stavano cercando ricostruire la dinamica di una lite tra due ex fidanzati, e si è presentato come parente della ragazza.

Gli agenti gli hanno quindi chiesto le generalità, per registrare una sua eventuale testimonianza, ma questi si è rifiutato di fornirle. Nonostante i ripetuti inviti, ha continuato nella sua condotta per cui è stato trasportato in Questura, dove più tardi è stato acquisito un documento dal quale poterlo identificare e denunciare alla magistratura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Chi siete voi per dirvi il mio nome": s'indispettisce con i poliziotti e rifiuta di dare le generalità

ForlìToday è in caricamento