Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Conclusa con esiti molto positivi l'esperienza Erasmus+ degli studenti del "Marconi"

Rientrati 8 studenti da Vilnius (Lituania), 9 studenti da Maribor (Slovenia) e 9 studenti da Saragozza (Spagna), tutti iscritti alle classi quarte dell’Istituto

Si è appena conclusa con esiti molto positivi l'esperienza Erasmus+ di alternanza all’estero che ha visto protagonisti 26 studenti dell'ITTS Marconi di Forlì. Questa settimana sono infatti rientrati 8 studenti da Vilnius (Lituania), 9 studenti da Maribor (Slovenia) e 9 studenti da Saragozza (Spagna), tutti iscritti alle classi quarte dell’Istituto. Il progetto Erasmus+, denominato Perseo, è stato svolto in collaborazione con l’agenzia di supporto Uniser, una cooperativa sociale che offre servizi per la mobilità formativa sin dal 1998, ed è interamente finanziato dai fondi europei, che coprono le spese di viaggio, vitto e alloggio. Ogni gruppo di studenti era seguito da un accompagnatore e da un’agenzia locale, con il compito di individuare l’alloggio e le aziende dove effettuare lo stage, della durata di un mese.

Numerosi sono stati gli imprevisti e i problemi affrontati dai ragazzi durante la loro permanenza all’estero, a partire dagli alloggi sino alle attività da svolgere in azienda, ma tutti gli studenti hanno dimostrato una notevole maturità e capacità di adattamento alla nuova realtà lavorativa e culturale. Non sono mancate le opportunità di visitare e conoscere posti nuovi, incontrare altri gruppi di studenti locali o altri gruppi Erasmus, e di assaggiare le prelibatezze locali. Uno dei partecipanti ha riassunto molto bene l’esperienza vissuta dai 26 studenti: “L'Erasmus mi ha aiutato a maturare tanto, ho dovuto fare scelte in questo mese, (alcune giuste e altre sbagliate), ma il farle da solo mi ha fatto capire chi sono. Mi ha aperto la mente sul vasto scenario che potrei avere una volta finite le superiori. La cosa più importante però che ho imparato in questo mese è quanto noi persone viviamo di rapporti con altre persone. Ho conosciuto gente che veniva da tutto il mondo, ognuno si trovava in quella città per motivi diversi, ognuno aveva una sua identità e un bagaglio, che, oltre a contenere vestiti, conteneva saperi, che ho avuto la fortuna di conoscere. Quello che mi fa sorridere, ripensando a tutto, è che quelle persone avranno un vago ricordo di me in futuro, il ragazzo che hanno conosciuto a Vilnius nel 2023”.

Il Dirigente Marco Ruscelli commenta così questa prima esperienza Erasmus dell’Istituto Marconi: “L’esperienza è stata nel complesso molto positiva, anche se dobbiamo migliorare nell’organizzazione, in particolare l’individuazione di alloggi più idonei e un migliore abbinamento tra studenti e aziende. I nostri studenti sono infatti molto preparati a svolgere attività produttive in azienda relative al loro settore di studi, e non si accontentano quando vengono loro proposte attività semplici e ripetitive. In ogni caso abbiamo riscontrato un grande successo dal punto di vista della maturazione degli studenti, che hanno acquisito un bagaglio di life e soft skills che solo un’esperienza Erasmus può dare. Questo ci spinge a imparare da questa prima esperienza e rilanciare sui progetti di internazionalizzazione dell’Istituto”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conclusa con esiti molto positivi l'esperienza Erasmus+ degli studenti del "Marconi"
ForlìToday è in caricamento