Affittano una camera sotto falso nome e fumano dell'hashish: coppia nei guai

Sempre nel corso del fine settimana, i carabinieri di Castrocaro hanno sanzionato un quarantenne castrocarese per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale

Si sono presentati in un bed and breakfast esibendo dei documenti contraffatti. Una coppia, lui quarantenne e lei una ventenne di Forlì, sono stati denunciati dai Carabinieri della stazione di Castrocaro Terme per sostituzione di persona, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e favoreggiamento personale. All'atto della registrazione i due avevano fornito false generalità. Nel corso delle perquisizioni effettuate dai militari della stazione della località termale nella camera occupata dai due, sono stati rinvenuti 1,3 grammi di hashish, uno spinello e tracce del consumo della medesima sostanza stupefacente. Per tale motivo a carico di entrambi è stata contestata la sanzione amministrativa per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale e segnalati alla locale Prefettura. Sempre nel corso del fine settimana, i carabinieri di Castrocaro hanno sanzionato un quarantenne castrocarese per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale. L’uomo, fermato nei pressi del capolinea degli autobus di via Flavio Biondo, era stato trovato in possesso di 1,5 grammi di hashish.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

Torna su
ForlìToday è in caricamento