rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Viale Livio Salinatore

Beccato un altro ubriaco in viale Salinatore a poche ore dal dramma di Alina: velocità sostenuta e sorpassi

Il controllo è stato effettuato nella prima serata di domenica, intorno alle 20.30, dagli agenti delle Volanti della Questura di Forlì.

A poche ore di distanza dal terribile incidente stradale costato la vita alla 26enne Alina Marchetta, un altro ubriaco alla guida è stato sorpreso in transito in viale Salinatore e fermato a poche centinaia di metri dal punto in cui è stata spezzata la vita alla giovane commessa. Il controllo è stato effettuato nella prima serata di domenica, intorno alle 20.30, dagli agenti delle Volanti della Questura di Forlì.

Il personale in divisa ha sorpreso una "Audi" procedere a velocità sostenuta in direzione di viale dell'Appennino ed effettuare sorpassi oltrepassando la linea continua. A bordo vi erano due giovani: alla guida si trovava un 30enne, che, all'atto dell'identificazione, presentava inequivocabili sintomi dell’ebbrezza alcolica come difficoltà nel parlare e alito vinoso.

La conferma è arrivata dall’alcoltest effettuato dagli agenti della Polizia Stradale, che ha consentito di rilevarne il grado di ubriachezza. Dal test con l'etilometro è emerso un tasso di 1,05 grammi per litro, poco più del doppio del limite fissato dalla legge in 0,50 grammi per litro. Essendo in 0,80 il limite oltre il quale scatta la denuncia, il 30enne è stato deferito per guida in stato d'ebrezza. La vettura è stata affidata alla ragazza che si trovava in auto con lui.

IL DOLORE - "Siamo lacerati nell'animo"

LA NOTIZIA - Dramma in viale Salinatore, muore travolta da un'auto - FOTO

L'AGGIORNAMENTO - Arrestata la 26enne alla guida: era ubriaca

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato un altro ubriaco in viale Salinatore a poche ore dal dramma di Alina: velocità sostenuta e sorpassi

ForlìToday è in caricamento