rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Predappio

Predappio, via libera al doppio corteo di domenica: nostalgici al cimitero, partigiani al teatro

Entrambi i cortei, quello dei nostalgici fascisti e quello degli aderenti all'Anpi, conviveranno nella giornata di domenica a Predappio

Entrambi i cortei, quello dei nostalgici fascisti e quello degli aderenti all'Anpi, conviveranno nella giornata di domenica a Predappio. I primi arriveranno in un numero stimato di 2.000-3.000, come ogni anno, per rievocare la Marcia su Roma, l'atto di inizio della dittatura fascista, e gli altri, circa 300, commemoreranno la Liberazione di Predappio alla fine della guerra. La decisione è stata presa nell'ambito del comitato dell'ordine pubblico in Prefettura, respingendo così la richiesta dell'Anpi nazionale di vietare il corteo in camicia nera verso il cimitero dove è sepolto Benito Mussolini. E d'altra parte tali cortei si sono sempre tenuti, sotto un apparato di sicurezza ormai rodato e che sarà ulteriormente rafforzato in quest'occasione.

Alla riunione, presieduta dal Prefetto Fulvio Rocco de Marinis, hanno partecipato i vertici delle forze dell’ordine, il sindaco di Predappio Giorgio Frassineti e i rappresentanti dell’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese nonché del Comune di Cesena. "Nel corso dell’incontro è emerso, anzitutto, che entrambe le manifestazioni sono state precedute da regolare preavviso alla Questura di Forlì-Cesena - viene comunicato dalla Prefettura -. Con il contributo delle forze dell’ordine sono state, inoltre, valutate e condivise le diverse soluzioni organizzative per consentire il regolare svolgimento sia dell’una che dell’altra iniziativa".

Si è preso atto che le manifestazioni si svolgeranno in orari e luoghi differenti e non sono emersi elementi tali da condurre ad una valutazione di divieto delle stesse, anche in considerazione della circostanza che le iniziative in questione si ripetono a Predappio ormai da numerosi anni nel rispetto delle libertà costituzionalmente tutelate e senza alcuna turbativa come, peraltro, evidenziato anche dal sindaco Frassineti. Sono state, inoltre, definite le misure a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica. Della questione è stato, sin da subito, notiziato e, di volta in volta aggiornato il Ministero dell’Interno – Gabinetto del Ministro.

Le manifestazioni

Le due “fazioni” si troveranno lontano temporalmente e nello spazio. I nostalgici si incontreranno alle 10 in piazza Sant'Antonio per sfilare fino al cimitero di San Cassiano e quindi verso l'esterno del paese. La cripta Mussolini sarà accessibile al pubblico, dopo lo smantellamento del cantiere realizzato per i lavori di sistemazione del tetto negli scorsi mesi. Il gruppo dei nostalgici quindi si disperderà dopo la cerimonia al cimitero, molti di questi andranno a mangiare al Villa Carpena.

Ben diverso il programma dei partigiani Anpi. Questi si incontreranno al teatro comunale di Predappio alle 16, quindi nel cuore del paese. Dopo la celebrazione della Liberazione di Predappio si trasferiranno con un corteo verso il circolo Arci e qui sarà organizzata una “tagliatella anti-fascista”, prevista per cena. Il nucleo della manifestazione quindi si terrà in questo caso in un'altra zona del paese e di pomeriggio. Infine sabato mattina, alle 10,30 in sala Europa, si terrà un consiglio comunale in forma solenne, sempre per ricordare – alla presenza di storici e studiosi – l'anniversario della liberazione di Predappio dal fascismo.

Anpi

"Vigileremo sul rispetto della legalità - è il commento dell'Anpi nazionale -. Qualora, come temiamo fortemente, vi fossero condotte di esaltazione del fascismo, si procederà con una denuncia all'autorità giudiziaria. Colpisce che, proprio nel giorno dell'approvazione da parte del Parlamento Europeo di una risoluzione che chiede la messa al bando delle organizzazioni neofasciste e neonaziste, venga dato spazio ad una manifestazione di inoppugnabile marca fascista".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Predappio, via libera al doppio corteo di domenica: nostalgici al cimitero, partigiani al teatro

ForlìToday è in caricamento