Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Dà in escandescenza in treno, minaccia i passeggeri e crea ritardi: denunciato

I fatti che gli sono stati addebitati riguardano il comportamento tenuto dall’uomo all’interno di un treno

Un 43enne di nazionalità marocchina è stato denunciato per "interruzione di pubblico servizio", "percosse", "minacce", e "reati in materia di immigrazione", all’esito di intervento svolto dalla Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura. I fatti che gli sono stati addebitati riguardano il comportamento tenuto dall’uomo all’interno di un treno, che hanno richiesto dapprima l’intervento del personale viaggiante delle ferrovie dello Stato, poi degli agenti della Polizia di Stato alla stazione di Forlì, dove l’uomo è stato fatto scendere.

Secondo quanto ricostruito, il cittadino straniero avrebbe ripetutamente importunato i viaggiatori, inveendo e minacciando diversi passeggeri ed anche il personale di bordo, procurando un ritardo nel convoglio a causa delle attività che sono state poi esperite per farlo scendere, identificarlo e accompagnarlo in Questura dove è poi messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per l’avvio del procedimento diretto alla sua espulsione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà in escandescenza in treno, minaccia i passeggeri e crea ritardi: denunciato

ForlìToday è in caricamento