menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla paura della Seconda Guerra Mondiale alla globalizzazione: Francesco Zecchini festeggia 105 anni

Il saluto allo straordinario compleanno è stato portato dall'assessore Rosaria Tassinari (nella foto insieme a Francesco Zecchini e a don Carlo Guardigli)

Centocinque anni. E' il traguardo festeggiato nelle scorse settimane da Francesco Zecchini insieme ai tre nipoti e ai familiari. Classe 1915, sempre vissuto a Forlì, operaio di professione e mazziniano convinto, Zecchini ha attraversato l'intero Novecento, nelle sue fasi drammatiche e in quelle entusiasmanti. Nato prima che l'Italia entrasse nella Grande guerra, ha poi vissuto direttamente la tragedia del secondo conflitto mondiale da soldato sul fronte dei Balcani e quindi come prigioniero in Germania.

Poi, finita la guerra, ha conosciuto gli anni del boom e dello sviluppo economico, fino alla rivoluzione telematica e alla globalizzazione dei nostri giorni. Il saluto allo straordinario compleanno è stato portato dall'assessore Rosaria Tassinari (nella foto insieme a Zecchini e a don Carlo Guardigli) che ha testimoniato l'affetto da parte dell'intera comunità forlivese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento