Emergenza Covid, ristori in vista: il Comune incontra le associazioni di categoria

Al tavolo hanno preso parte l’Assessore alle imprese, Paola Casara e quello alle Politiche ambientali, Giuseppe Petetta, insieme a rappresentanti di CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti

Nella giornata di venerdì 6 novembre si è tenuto in Comune un nuovo incontro del Tavolo di concertazione promosso dall'Amministrazione comunale con le Associazioni di categoria del commercio e dell'artigianato per fare il punto sugli effetti sul mondo economico locale dell’attuale fase di emergenza covid.

Al tavolo hanno preso parte l’Assessore alle imprese, Paola Casara e quello alle Politiche ambientali, Giuseppe Petetta, insieme a rappresentanti di CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti, dando seguito ad un dialogo che da mesi li vede impegnati nel monitoraggio della situazione delle attività economiche locali e nella valutazione di eventuali misure di sostegno per le imprese colpite dalla crisi. Tra le forme di supporto al vaglio, c’è la possibilità da parte del Comune di allocare un contributo per ridurre la quota fissa della TARIP relativa al secondo acconto del 2020 (in riferimento al secondo semestre dell'anno), la cui emissione è prevista nelle prossime settimane. In particolare, il confronto al momento è concentrato sulla lista delle categorie economiche che, secondo il recente DPCM, sono state soggette a limitazioni, come la chiusura totale o la riduzione dell'orario di attività.

“Dopo l'intervento deciso a primavera - afferma l’Assessore all’ambiente Giuseppe Petetta - il Comune di Forlì è pronto a nuove e ulteriori misure di sostegno, consapevole delle grandissime difficoltà che l'emergenza covid sta imponendo anche al mondo imprenditoriale, dell'artigianato e del commercio. Solo mettendo in campo senso di responsabilità, spirito di collaborazione e forme concrete di solidarietà sociale ed economica possiamo affrontare e superare questo durissimo momento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento