menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'emergenza idrica tocca anche Bocconi e San Benedetto in Alpe

Le sorgenti stanno subendo di giorno in giorno una drastica portata, complice la prolungata siccità e assenza di piogge significative

Dopo Modigliana, l'emergenza idrica tocca anche Bocconi e San Benedetto in Alpe. Le sorgenti stanno subendo di giorno in giorno una drastica portata, complice la prolungata siccità e assenza di piogge significative. Per questo motivo si è reso necessario l'intervento delle autobotti di Hera, che hanno il compito di riempire il serbatoio del paese alla Croce di Rinuccioli. Al momento non sono state prese decisioni di razionamento che potrebbero scattare con il perdurare di questa lunga fase siccitosa. Nei giorni scorsi il sindaco di Portico e San Benedetto, Luigi Toledo, ha lanciato via l’Alert system a tutti i cittadini, invitandoli a "consumare acqua solo per usi domestici e non per innaffiare giardini, orti e altri usi simili". E il cielo non darà una mano. La settimana sarà caratterizzata da condizioni di tempo stabile con cielo in prevalenza sereno. Le temperature subiranno un lieve progressivo aumento fino a raggiungere tra domenica e lunedì i 36 gradi sui capoluoghi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento