Cinema / Meldola

“Finestre sul cortile”, si è conclusa la rassegna che ha portato il cinema nelle frazioni

Più di 100 persone hanno partecipato al cineaperitivo al circolo Arci di Teodorano e poi riempito la piazza del paese, per una sera trasformata in Arena cinematografica, per vedere il film “Acqua e anice”

Si è conclusa la scorsa settimana, con una splendida serata di cinema e socialità a Teodorano la rassegna “Finestre sul cortile”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Meldola e dall'Associazione Dire Fare. Più di 100 persone hanno partecipato al cineaperitivo al circolo Arci di Teodorano e poi riempito la piazza del paese, per una sera trasformata in Arena cinematografica, per vedere il film “Acqua e anice”, ai piedi della splendida torre della Rocca medioevale. Si trattava dell’ultima delle otto proiezioni cinematografiche della rassegna, cinque organizzate in Arena Hesperia a Meldola, tre programmate nelle frazioni del nostro Comune, queste ultime con la formula del cineaperitivo, proposto prima della visione anche a San Colombano e a Ricò. 

“Continua e si sviluppa l’esperienza dello scorso anno - secondo Michele Drudi, assessore alla Cultura - quando insieme a Giancarlo Dini di Dire Fare abbiamo pensato di coinvolgere le frazioni di Ricò e San Colombano, in collaborazione con le Associazioni locali e valorizzando gli spazi di aggregazione comunali e non. Quest’anno abbiamo voluto riportare il cinema anche a Teodorano, nella piazza di questo splendido borgo. E poi c’è la novità del cineaperitivo con prodotti locali, occasione di incontro in cui bere e mangiare qualcosa, parlando di cinema, prima di andare a vedere un bel film".

"Vorrei ringraziare l’organizzazione curata da Dire Fare e dalla ditta Lombardi per la parte audio-video, tutti gli sponsor, gli esercizi commerciali e le imprese, che hanno sostenuto la nostra rassegna, il Circolo San Colombano C’è, l’Associazione Culturale Ricreativa di Ricò e il Circolo Arci di Teodorano per la preziosa  collaborazione, e il pubblico presente in buon numero a tutte le serate per l’interesse e l’attenzione dimostrata - conclude Drudi -. Un ultimo ringraziamento all’Ufficio Cultura del nostro Comune, essenziale per la programmazione e la realizzazione di tutti gli eventi dell’estate meldolese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Finestre sul cortile”, si è conclusa la rassegna che ha portato il cinema nelle frazioni
ForlìToday è in caricamento