menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città che non funziona, raffica di problemi dal centro storico

Nuove segnalazioni per l'iniziativa "La città che non va". I lettori di ForliToday hanno individuato nuovi punti di criticità. Pubblichiamo qui sotto le segnalazioni pervenute, in attesa di girarle a chi di competenza per una risposta

Nuove segnalazioni per l'iniziativa “La città che non va”. I lettori di ForliToday hanno individuato nuovi punti di criticità. Pubblichiamo qui sotto le segnalazioni pervenute, in attesa di girarle a chi di competenza per una risposta. Per partecipare all'iniziativa “La città che non va” bisogna inviare una e-mail a redazione@romagnaoggi.it, le segnalazioni devono essere il più possibile munite di fotografie.

Ma dal momento che spesso, per qualcosa che non funziona, ne esistono tante altre che funzionano e che sovente passano inosservate in un contesto di “bella città”, l'invito è anche a segnalare ciò che funziona per l'iniziativa parallela “La Forlì che funziona”, sempre con una e-mail a redazione@romagnaoggi.it
 

Auto che sfrecciano in via Casamorata

Il lettore Fabio Balivo invia una dettagliata segnalazione stradale per via Casamorata: “ Nell'intersezione fra via Casamorata e viale Italia si sfiorano spesso gravi incidenti, a causa dei veicoli provenienti da viale Vittorio Veneto che, per evitare il semaforo rosso di fronte alla scuola Dante Alighieri imboccano ad alta velocità via Casamorata (a senso unico) per "bruciare" la fila delle auto provenienti dal semaforo. Inserendosi in viale Italia guardano a sinistra, non si fermano per controllare anche a destra e spesso investono o rischiano di investire i pedoni che attraversano la strada di fronte al civico 99 dove ancora si intravedono le strisce pedonali. Il senso unico di circolazione sarebbe più sicuro se invertito, anche perchè dalla parte opposta c'è un semaforo che consentirebbe un attraversamento sicuro, oppure sarebbe necessario un sistema per rallentare questi veicoli”.

Traffico in via Quarantola

In tema di traffico Daniele Agnoletti rileva: “Vorrei segnalare l'incrocio fra Via Riva e Via Quarantola assai pericoloso, soprattutto da quando l'uscita della tangenziale in via Placucci ha reso molto più trafficata la strada. Se si viene da via Riva e si vuole svoltare a sinistra è molto pericoloso visto la presenza della cancellata della casa d'angolo e se invece ci si vuol immettere in via Riva la presenza di bidoni a cinque metri forse dall'incrocio rende la cosa altrettanto pericoloso”.
 

Sporcizia in piazza Dante

Un lettore con una fotografia eloquente segnala la sporcizia in piazza Sante, nel monumento di fronte al comando della Guardia di Finanza (nella foto)

Traffico in via Sant'Anna
La lettrice Sara C. pone il problema di via Sant'Anna: “Scrivo per segnalare il grosso disagio provocato dal grande numero di auto che circolano per via Sant'Anna, anche autocarri, che rilasciano una forte puzza di nafta. Lo smog è a livello altissimi perché dalla mattina alla sera circolano almeno 100 auto. E' una situazione insostenibile, non possiamo tenere aperta la finestra che si sente puzza di smog”. Infine “il fatto che la domenica ci siano delle limitazioni alla circolazione del traffico, si sente che l'aria è più salubre, ma non risolve il problema. Non è assolutamente giusto che molte delle macchina che devono uscire dal centro debbano passare per questa strada”.
 

Uso dei pass invalidi in via Andrelini

Una segnalazione anonima argomenta un problema in via Andrelini, in centro: “Sono un residente e vorrei segnalare che spesso chi usa il pass invalidi lo usa abusivamente per non pagare il parcheggio. E' una vergogna perché poi chi ha veramente bisogno non trova mai il posto. Prego segnare la situazione a chi è di competenza”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento