rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Rapinò una ragazza e picchiò carabiniere: deve scontare 15 mesi di carcere

L’uomo all’epoca dei fatti venne tratto in arresto dai Carabinieri del comando di corso Mazzini anche per il reato di resistenza a pubblico ufficiale

Deve scontare un anno e tre mesi per rapina aggravata, lesioni personali, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Un nigeriano di 42 anni è stato arrestato sabato sera dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Forlì nel corso di un servizio di controllo in centro. I reati si sono consumati nell'ottobre del 2012: l'extracomunitario, dopo un litigio con una ragazza tunisina, le ha rubato dalla borsa 100 euro, strappandole di dosso anche un orologio ed un bracciale in oro, causandole delle lesioni.

L’uomo all’epoca dei fatti venne tratto in arresto dai Carabinieri del comando di corso Mazzini anche per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, in quanto durante le formalità di rito aveva colpito con un violento calcio il ginocchio di un militare provocandogli delle ferite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinò una ragazza e picchiò carabiniere: deve scontare 15 mesi di carcere

ForlìToday è in caricamento