menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimenti, alcol e degrado: 72 ore di fuoco per la Municipale

La Polizia Municipale di Forlì ha effettuato una serie di controlli stradali a tappeto sul territorio comunale da giovedì. In sette turni di servizio, sono state impegnate 45 pattuglie

La Polizia Municipale di Forlì ha effettuato una serie di controlli stradali a tappeto sul territorio comunale da giovedì. In sette turni di servizio, sono state impegnate 45 pattuglie per un totale di 90 uomini tra unità operative, di pronto intervento e di vigilanza di quartiere. I controlli hanno interessato parchi, aree verdi, mercato ambulante, i quartieri periferici per la prevenzione dei furti in appartamento e le principali strade.

Nel corso di questi due giorni sono stati percorsi 1750 km, attivati 40 posti di controllo stradale, controllati 291 veicoli (263 auto, 25 ciclomotori e moto, 3 mezzi pesanti), sottoposto 95 conducenti a test alcolemico e rilevato 8 incidenti. Sono state ritirate 4 patenti, al sequestro di 3 veicoli, all’accertamento di 2 reati per guida senza patente e 3 reati per guida in stato di alterazione alcolica.

In particolare, nella mattinata di giovedì un forlivese originario della provincia di Campobasso è stato fermato alla guida di un veicolo sprovvisto di patente in quanto mai conseguita, in palese stato di ebbrezza con un valore pari a 1.85 gr/l e con il mezzo privo di copertura assicurativa. Dagli ulteriori accertamenti svolti è emerso che l’uomo di 43 anni era già stato fermato dagli agenti di corso della Repubblica in altre occasioni, sempre privo di patente; una prima volta nell’agosto del 2010 in stato di ebbrezza ed una seconda volta lo scorso mese di luglio. Anche nei casi precedenti l’uomo era stato denunciato.

Inoltre, nella mattinata di venerdì, una pattuglia appartenente all’Unità operativa ha intercettato un furgone condotto da un forlimpopolese di 30 anni residente a Forlì che ha compiuto diverse manovre pericolose e ad alta velocità nelle strade dei quartieri Ca’ Ossi e S.M. in Strada. Dopo circa 15 minuti di inseguimento, una volta raggiunto dalla pattuglia, all’uomo sono state contestate infrazioni per oltre 350 euro e ritirata la patente per sorpasso in area di intersezione. Per le manovre compiute al soggetto verranno decurtati 22 punti dalla patente e la stessa sarà sospesa dal Prefetto per un periodo da 1 a 3 mesi.

Sempre venerdì nel pomeriggio, una pattuglia ha denunciato un cittadino nigeriano in quanto guidava un’auto, una Honda Civic, privo di patente di guida in quanto non conseguita. L’uomo, un trentaseienne non si era fermato all’alt degli agenti. Lo stesso, dopo un breve inseguimento, ha ammesso di non essersi fermato in quanto consapevole di non avere la patente.

Produttivi anche i controlli nella notte fra venerdì e sabato che hanno visto impegnate 2 pattuglie dalle ore 22 alle ore 4. Sono stati contestati, fra le 2 e le 3 del mattino, in zona Foro Boario, 2 reati per guida in stato di ebbrezza alcolica ad una ragazza di 23 anni di nazionalità rumena ma residente da tempo a Forlì e ad un ragazzo di 26 anni forlivese. La prima presentava un valore pari a 1.05 gr/l ed il secondo un valore di 0.87 gr/l nonostante il limite di 0.50.

Gli stessi rischiano una condanna fino a 6 mesi, un’ammenda da 1.200 a 4.400 euro e la sospensione della patente da 6 mesi ad un anno oltre alla decurtazione di 10 punti dalla patente. Fra i controlli effettuati in queste giornate è infine stato fermato, da parte dei Vigili di Quartiere, un cittadino della Repubblica Dominicana in possesso di una bicicletta rubata.

Ancora in corso le indagini per accertare le modalità del possesso e la provenienza del velocipede. In materia di degrado, proseguono i controlli in quelle aree ove stazionano abitualmente soggetti senza fissa dimora e ubriachi, con particolare riguardo alla piazza Guido da Montefeltro. I controlli nella serata di venerdì hanno portato all’identificazione di 6 persone presenti.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento