Con la bici si scontra con un'auto in centro storico: era ubriaco fradicio

Il ciclista, un ventottenne rumeno, è risultato positivo al test alcolemico con un valore di 1,93 grammi/litro, quasi 4 volte superiore il limite consentito di 0,50

Sono diverse le infrazioni al codice della strada accertate nel weekend dagli agenti della Polizia Municipale di Forlì. Venerdì una pattuglia del Pronto Intervento ha fermato un sedicenne alla guida di una moto privo di patente e di assicurazione; il ragazzo è stato denunciato ed veicolo è stato sottoposto a sequestro per la successiva confisca sia perché privo di assicurazione sia perché utilizzato per commettere un reato (la guida senza patente o con patente di una categoria inferiore a quella prevista per quel mezzo, sono considerati reati dal Codice vigente).

Le sanzioni corrispondenti alla mancanza di patente ed assicurazione sfiorano i 3.400 euro oltre alle spese legali da sostenere per il futuro processo. Sabato sera, verso le 19.15, la pattuglia infortunistica invece è intervenuta su un incidente nel centro storico di Forlì che ha visto coinvolti una bicicletta ed un’auto. Il ciclista, un ventottenne rumeno, è risultato positivo al test alcolemico con un valore di 1,93 grammi/litro, quasi 4 volte superiore il limite consentito di 0,50. Denunciato a piede libero, dovrà rispondere del reato con l’aggravante di aver provocato un incidente stradale. Il giovane rumeno rischia l’arresto fino ad un anno ed un’ammenda da 3mila  a 12mila euro.

Quasi contemporaneamente, verso le ore 20 una seconda pattuglia fermava in viale Vittorio Veneto una Fiat Punto condotta da un tunisino di 22 anni. Dai controlli è emerso un tasso alcolemico superiore al consentito pari a 0,78 grammi/litro (fascia amministrativa che prevede una sanzione di 527 euro), ma soprattutto è stato accertato che il ragazzo era anche privo di patente di guida. Denunciato per il reato connesso, il veicolo è stato posto sotto fermo amministrativo. Le sanzioni pecuniarie previste sono pari a circa 3mila euro.

Sempre nella serata, verso le 23.30, nel quartiere Ronco la stessa pattuglia ha fermato un quarantatreenne forlivese a bordo di una Mercedes con un tasso alcolemico di 0,85 grammi/litro contro un limite di 0,50. Anche in questo caso è scattata la denuncia. La patente, ritirata sul posto dagli agenti, verrà sospesa da 6 mesi ad un anno. L’uomo rischia l’arresto fino a 6 mesi e l’ammenda da 800 a 3.200 euro oltre alla decurtazione di 10 punti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento