menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il lupo perde il pelo ma non il vizio. Ladro di bici finisce in cella

Era stato denunciato pochi giorni fa per aver tentato di rubare una bici chiedendo aiuto ad un passante che si era poi rilevato un agente di polizia libero dal servizio

Era stato denunciato pochi giorni fa per aver tentato di rubare una bici chiedendo aiuto ad un passante che si era poi rilevato un agente di polizia libero dal servizio. L.P. (le sue iniziali), forlivese di 36 anni, ci è ricascato. Questa volta però gli agenti della Volante della Questura di Forlì l'hanno spedito in carcere con l'accusa di tentato furto. L'episodio si è consumato giovedì pomeriggio in viale della Libertà, nei pressi dell'Istituto Tecnico Industriale.


Un passante in transito ha avvicinato la Volante impegnata in un servizio di controllo, riferendo che un individuo stava tentando di forzare la serratura di una bici con una pietra. Il ladro si è accorto della presenza della “pantera”, cercando di guadagnare la fuga. Ma è stato preso raggiunto e bloccato. I riscontri hanno accertato che il 36enne aveva cercato di rubare la bici. Questa volta però si sono spalancate le porte del carcere della “Rocca”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento