menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro acrobata svaligiò un'abitazione: arrestato dopo un'articolata indagine

Gli agenti della Squadra Mobile di Forlì, diretti dal dirigente Claudio Cagnini, attraverso una lunga attività d'indagine, sono riusciti ad identificarlo

E' accusato di aver messo a segno un furto in un'abitazione il 19 dicembre scorso in via Fratelli Cangini, nella zona di San Martino in Strada, dalla quale vennero rubati preziosi e monili d'oro. Gli agenti della Squadra Mobile di Forlì, diretti dal dirigente Claudio Cagnini, attraverso una lunga attività d'indagine, sono riusciti ad identificarlo. E sabato è arrivata la cattura. A mettere le manette ai polsi del malvivente, V.P. (le sue iniziali), un 21enne di nazionalità albanese senza fissa dimora, sono stati gli agenti della Polizia di Frontiera all'aeroporto di Malpensa.

Il giovane, appena sbarcato in Italia con un volo dall'Albania, non si attendeva l'ordinanza di custodia cautelare richiesta dal pubblico ministero Antonio Vincenzo Bartolozzi e firmata dal giudice Camillo Poillucci. Ora si trova in carcere a Milano a disposizione dell'autorità giudiziaria. L'arresto è il frutto di un articolato lavoro investigativo, nel corso del quale il personale della Squadra Mobile ha esaminato una serie di furti commessi nel periodo tra novembre e dicembre a Forlì tra le 17 e le 21.

E' subito emerso che chi agiva conosceva bene la zona. Ad incastrarlo è stata un'impronta. All'epoca dei fatti il 21enne abitava a Forlì. Gli inquirenti non escludono che abbia agito con una banda organizzata, la stessa sgominata nel marzo scorso. I ladri agivano prevalentemente nelle ore serali, entrando nelle case arrampicandosi sulle grondaie. Quindi si dileguavano a bordo di una "Mercedes Classe A". Gli inquirenti avevano effettuato anche un blitz in un'abitazione a Ravenna, dove vennero rinvenuti computer, preziosi e attrezzi per lo scasso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento