menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passeggiata notturna in bici con una borsa piena di refurtiva

Bigiotteria che sembrava oro, buoni carburante, cellulari, schede di memoria e persino jeans. Questo hanno rinvenuto gli uomini delle volanti della questura di Forlì dentro una borsa 'sospetta'

Bigiotteria che sembrava oro, buoni carburante, cellulari, schede di memoria e persino jeans. Questo hanno rinvenuto gli uomini delle volanti della questura di Forlì dentro una borsa 'sospetta' che ha portato alla denuncia di due marocchini di 23 e 31 anni, nelle prime ore di mercoledì. Intorno alle 3.30 gli agenti di pattuglia hanno notato, in via Gorizia, due uomini in bicicletta, uno dei quali portava, appunto, un borsone. I poliziotti, insospettiti, li hanno fermati.

All'alt delle forze dell'ordine i due si sono innervositi, destando ulteriori sospetti. Dal controllo dei documenti è risultato che erano entrambi senza fissa dimora, ma in regola. Una volta visto il contenuto della borsa i due sono stati portati in questura. Nel complesso sono stati trovati 15 pezzi di bigiotteria, arrotolati dentro un calzino, 21 buoni carburante 'vergini' da 100 euro l'uno con numeri di serie progressivi, 7 schede di memoria, 2 paia di jeans marca Meltin'Pot con ancora il prezzo attaccato (139 euro), uno dei quali indossato.

Le indagini sui buoni carburante dell'Eni sono ancora in corso, è stato invece rintracciato il proprietario di una delle schede di memoria, derubato del borsello l'11 luglio in spiaggia a Cervia. I jeans sono stati sottratti al negozio di via Monari, Ma Mi Max, dove però si sono accorti del furto solo quando sono stati contattati dalla Polizia. Inoltre  sono stati rinvenuti anche un coltellino multiuso e ed una pila. I due, non essendo stati colti in flagranza di reato, sono stati denunciati per ricettazione in concorso e possesso di oggetti atti allo scasso.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento