rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca

Taccheggiatore in azione al centro commerciale, bloccato e poi arrestato dalla Polizia

Il furto è stato scoperto grazie all’attenta opera di vigilanza del personale addetto alla sicurezza attraverso la visione delle telecamere interne

La Polizia di Stato ha arrestato un giovane 27enne residente a Forlì per il reato di tentato furto aggravato, indagandolo anche per il porto di strumenti atti ad offendere. Il giovane è stato colto in flagranza all’interno di un negozio del centro commerciale "Punta di Ferro", dopo che aveva attraversato le casse senza pagare due giubbotti di marca del valore di poco più di trecento euro che aveva nascosto dentro una borsa che teneva a tracolla. Per non fare scattare l’allarme antitaccheggio il giovane aveva rotto le placche antifurto usando una forbice che aveva trovato dentro l’esercizio pubblico.

Il furto è stato scoperto grazie all’attenta opera di vigilanza del personale addetto alla sicurezza, che attraverso la visione delle telecamere interne aveva notato quella persona muoversi in modo sospetto, così che sono state seguite le sue mosse fino a verificare in diretta l’effrazione delle placche antitaccheggio. Una volta che il giovane ha attraversato le casse senza pagare il dovuto, è stata informata la sicurezza interna del centro commerciale che ha provveduto a bloccarlo e consegnarlo agli agenti delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, immediatamente intervenuti. L’uomo è stato arrestato e condotto nella mattinata di giovedì scorso davanti al Giudice del Tribunale che ha convalidato l’arresto rinviando al mese prossimo la conclusione del processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taccheggiatore in azione al centro commerciale, bloccato e poi arrestato dalla Polizia

ForlìToday è in caricamento