menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Shopping all'iper (foto di repertorio)

Shopping all'iper (foto di repertorio)

Il decennale dell'iper si celebra in zona rossa: "Fase difficile, ma non ci sono disdette definitive"

Dal 7 aprile del 2011, infatti, il centro commerciale di Forlì si è abituato a viaggiare sui 4 milioni e mezzo di visitatori all'anno, con punte altissime nel week-end e con clienti pronti a macinare anche più di 50 chilometri tra andata e ritorno

"Punta di ferro" di Forlì compie 10 anni. Praticamente l'età di un bambino che sta finendo le elementari ma, in questo caso, i numeri che maneggia superano di gran lunga quelli con cui si fanno le addizioni in colonna. Dal 7 aprile del 2011, infatti, il centro commerciale di Forlì si è abituato a viaggiare sui 4 milioni e mezzo di visitatori all'anno, con punte altissime nel week end e con clienti pronti a macinare anche più di 50 chilometri tra andata e ritorno. Il discorso, ovviamente, è cambiato nel 2020, anno in cui è iniziata la pandemia e che ha visto uno stop nei mesi di marzo, aprile e maggio.

Alla fine di maggio, infatti, il calo di visitatori si aggirava intorno al 35%, poi è ripreso nell'estate fino ad arrivare a -10% per poi raggiungere a ottobre, grazie a un concorsone che ha coinvolto tutti i negozi della galleria, il pareggio con l'anno precedente. "Ovviamente il fatto che a Natale siamo stati nuovamente chiusi per alcuni giorni ha inciso - spiega Fabrizio Cremonini, responsabile marketing operativo Igd -. Ma siamo fiduciosi che anche il 2021 possa in un qualche modo riprendere alla grande".

Cosa rappresenta il "Punta di Ferro" per i forlivesi?
"Nel tempo è diventato un centro commerciale importante non solo per i forlivesi ma per tutta la provincia. Direi che è uno tra i big. Riusciamo ad attrarre clienti che abitano anche a 40 o 50 chilometri".

Com'è evoluto nel tempo il commercio?
"Si è molto evoluto. Abbiamo potenziato i servizi alla persona, sono arrivate la farmacia, la parafarmacia. Abbiamo iniziato a fare eventi culturali di carattere nazionale come presentazione di libri, talk-show. Siamo riusciti a trasmettere l'idea che il centro commerciale è sempre di più un luogo da vivere, uno spazio in cui poter stare bene, trascorrendo il tempo in modo utile. Non è solo un luogo in cui fare acquisti, ma si può passeggiare, seguire eventi, incontrare persone, mangiare, divertirsi, acculturarsi, occuparci del nostro benessere. Un luogo a tutto tondo. Comunque siamo sempre in evoluzione, perchè tutto il commercio deve studiare per offrire nuove opportunità. Noi puntiamo molto sull'innovazione, sul marketing che unisce digitale e reale, sui servizi e sulla cura del cliente. Un esempio? Si lavorerà sempre di più sulla relazione tra mondo digitale e mondo reale. Dialogheremo coi nostri clienti anche su internet, sui social network, prevendo prenotazioni online e poi ritiri al centro commerciale. Saremo sempre più sostenibili e integrati nel territorio.

In questi 10 anni è cambiato anche l'aspetto del centro commerciale?
Sì, soprattutto è cambiato il messaggio che vogliamo lanciare a livello ambientale. Abbiamo modificato tutta l'illuminazione, mettendo lampade a led, e, anche grazie alla posizione strategica che ci vede vicino all'autostrada, alcune grandi marche, come Tesla ed Enerhub, hanno installato colonnine molto performanti per ricaricare le auto elettriche proprio da noi. E' un'opportunità molto importante per i clienti attenti all'ambiente e per noi è diventata una mission grazie alla quale vogliamo distinguerci.

Negozi sfitti dopo la pandemia?
E' ancora presto per dirlo. Ora molti negozi sono chiusi perchè non possono restare aperti causa decreto legge, dipende cosa accadrà quando non saremo più zona rossa e le restrizioni si allenteranno. Noi ci auguriamo che tutti riaprano, ma ci sono catene che non dipendono da Forlì e non sappiamo ancora che strategia vogliono seguire. Quello che posso dire è che a oggi disdette complete non ci sono.

Come festeggerete il decimo compleanno?
E' un traguardo molto importante, vogliamo festeggiarlo insieme a tutti i nostri clienti. Del resto quando si fanno gli anniversari nei centri commerciali la festa dura tutto l'anno e non si esaurisce col giorno che ricorda l'inaugurazione. Per questo motivo, infatti, stiamo organizzando una serie di iniziative che appena sarà possibile metteremo in piedi. Innanzitutto vogliamo rassicurare i clienti che si svolgerà tutto nella più completa sicurezza. I centri commerciali sono luoghi sicuri, abbiamo il termoscanner all'entrata, uso di mascherina e punti per sanificarsi le mani ovunque. Per quanto riguarda le iniziative per il compleanno saranno attività promozionali, opportunità di fidelizzazione e sostegno per i nostri clienti. Speriamo sia possibile già dalla fine di aprile. 

Shopping all'iper (foto di repertorio)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento