Imaginaction, l'assessore Cintorino: "Scommessa vinta. Spero possa diventare un evento annuale"

Imaginaction è arrivato nella città mercuriale attraverso un bando, vinto dalla ravennate Daimon Film, che ha organizzato il Festival della musica

Spenti i riflettori del drive-in da guinness mondiale, che da giovedì a sabato scorsi ha ospitato la quarta edizione di "Imaginaction", il Festival internazionale del videoclip, si pensa già alla prossima edizione. Il direttore artistico della manifestazione, Stefano Salvati, a ForlìToday ha spiegato che la città ospitante "viene scelta in autunno, tra i mesi di ottobre e novembre. A Forlì ci siamo trovati molto bene, così come gli artisti. L'accoglienza è stata eccezionale e se la città lo vuole potremmo farlo a Forlì anche per sempre. Spero che si possa ricreare lo stesso meccanismo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Imaginaction è arrivato nella città mercuriale attraverso un bando, vinto dalla ravennate Daimon Film, che ha organizzato il Festival della musica. "Si è creato un gruppo di lavoro molto affiatato e mi è dispiaciuto che sia finita - afferma l'assessore al Turismo, Andrea Cintorino -. Ci abbiamo creduto tutti quanti ed è stata una scommessa vinta. Il mio intento è quello che possa diventare un evento annuale". La formula del drive-in è piaciuta. Ma con l'aeroporto di nuovo operativo, servirà trovare un'altra location: "Ci stiamo pensando. Le idee non mancano". Un esempio": "Perchè no alla fiera", sorride. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento