menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In fumettoteca una graphic novel per scoprire l'alzheimer

Con lo scopo di attivare una campagna di sensibilizzazione a Forlì, Gianluca Umiliacchi presso la sede fumettotecaria ha presentato la graphic novel al pubblico presente

Sabato si è celebra la 26esima "Giornata Mondiale Alzheimer" e per l’occasione alla Fumettoteca Alessandro Callegati "Calle" si è proposto "Alzheimer, parlarne si, mostrarlo meglio!". Un successo per l’incontro e la visione di una delle più premiate opere fumettistiche realizzate sulla scottante tematica, Rughe, dell’autore Paco Roca, tradotto in tantissime lingue e vincitore di innumerevoli riconoscimenti europei. Un fumetto di valore sociale e culturale al punto da trarne anche un lungometraggio animato.

Con lo scopo di attivare una campagna di sensibilizzazione a Forlì, Gianluca Umiliacchi presso la sede fumettotecaria ha presentato la graphic novel al pubblico presente, molto interessato della proposta, con la consapevolezza che la conoscenza e il sapere rappresentano non solo l’arma vincente per cercare di vivere bene e costruirsi un buon invecchiamento ma, soprattutto, anche per la prevenzione informativa sociale. Il medium fumettistico si approccia con dignità e, in particolar modo, con grande effetto per veicolare i messaggi legati all'Alzheimer, per informare e far conoscere e stimolare la consapevolezza sociale su una delle più insidiose patologie del mondo. Quindi un progetto sociale degno di nota che richiama l’attenzione sugli effetti devastanti della malattia, una condizione che porta sempre con sé profonde sofferenze, soprattutto psicologiche, e tante difficoltà organizzative, non solo per chi ne è colpito, ma per tutta la famiglia e gli interessati.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento