Incendio nella zona industriale, in fiamme rifiuti industriali: fumo visibile a chilometri di distanza

Un incendio si è sviluppato in un capannone di via Archimede, una strada della zona industriale di Forlì poco distante dalla tangenziale.

Incendio in un capannone della Italbonifiche di via Archimede, un'arteria della zona industriale di Forlì poco distante dalla tangenziale. Il rogo si è sviluppato intorno alle 19.30 di domenica sera per cause ancora in corso di accertamento. Sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco del comando provinciale di viale Roma, supportati dalle squadre dei colleghi di Rocca San Casciano e Cesena. Complessivamente dodici mezzi e 27 uomini per aver la meglio sulle lingue di fuoco.

A complicare le fase iniziali di spegnimento delle fiamme il denso fumo nero all'interno del capannone, con il personale del 115 che ha operato con le termocamere per farsi strada tra la "nebbia". Sul posto giunte anche le forze dell'ordine ed un'ambulanza del 118. Presenti anche i tecnici dell'Arpae per verifiche ambientali. La densa colonna di fumo è stata ben visibile dalla tangenziale e da buona parte della città. A prendere fuoco è stato il contenuto di due cassoni da 30 metri cubi carichi di scarti di materiale industriale. Sarebbero stati toccati dalle fiamme anche sacchi di carboni attivi, mentre non è stato interessato dell'eternit presente. L'intervento si è concluso intorno alle 22.

Al momento del rogo l'azienda era chiusa. Uno dei soci giunto subito dopo l'allarme è riuscito a mettere in sicurezza i mezzi presenti. La Italbonifiche si occupa del trattamento di rifiuti pericolosi e non pericolosi liquidi. Il centro di stoccaggio, si legge nella presentazione dell'azienda, "è autorizzato per rifiuti liquidi, solidi, pericolosi e non, anche rifiuti infiammabili, con possibilità di deposito rifiuti in serbatoi, in colli (GIR, fusti e sacchi) e sfusi in casse scarrabili. Annualmente vengono gestite circa 30000 tonnellate di rifiuti all’anno. L'impresa si occupa inoltre di bonifiche industriali, di siti contaminati e trasporto di materie prime e di rifiuti, pericolosi e non pericolosi, inclusi trasporti di rifiuti in regime di recupero o riutilizzo e i trasporti di rifiuti urbani.

Incendio-zona-industriale-fo-21-7-19-2Fumo-incendio-21-7-2019-2

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

Torna su
ForlìToday è in caricamento