menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, la Procura apre un'inchiesta: la Polizia acquisce documenti

La Seaf, la società che ha gestito l'aeroporto "Ridolfi" di Forlì, nel mirino della Procura. Gli agenti della Polizia di Frontiera, su disposizione del procuratore capo Sergio Sottani, ha acquisito della documentazione allo scalo forlivese

La Seaf, la società che ha gestito l'aeroporto "Ridolfi" di Forlì, nel mirino della Procura. Gli agenti della Polizia di Frontiera, su disposizione del procuratore capo Sergio Sottani, ha acquisito della documentazione allo scalo forlivese. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, la Procura sta facendo luce sui bandi di gara fatti da Seaf per la concessione di attività di servizio nell'aeroporto. Sono in corso anche accertamenti su appalti e subappalti.

Nel mirino degli investigatori il periodo che va dal 2009 fino al maggio scorso. Nell'inchiesta ci sarebbero già degli indagati. Non è la prima volta che l'aeroporto finisce nel mirino della magistratura. In passato era stata aperta un'altra inchiesta sulla gestione societaria, che ha visto coinvolti l'ex presidente e direttore, Franco Rusticali e Rodolfo Vezzelli, quest'ultimo direttore fino al 2009. La Procura archiviò la posizione, accolta poi dal giudice per le indagini preliminari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento