Irritati dalla multa anti-Covid, reagiscono e sferrano pugni ai carabinieri: arrestati

Contrariati dalla contravvenzione relativa allo spostamento non necessario, aggrediscono i carabinieri e vengono tratti in arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Contrariati dalla contravvenzione relativa allo spostamento non necessario, aggrediscono i carabinieri e vengono tratti in arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.  E' l'episodio che si è verificato mercoledì sulla strada provinciale 106, nella frazione San Leonardo di Forlimpopoli.  Nelle prime ore del pomeriggio, i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Meldola, hanno bloccato una Fiat Punto con due persone a bordo per controllare l'ormai immancabile autocertificazione. 

I due soggetti, due uomini di 21 e 51 anni, però,  fin da subito si sono mostrati infastiditi ed insofferenti al controllo di polizia. Sprovvisti di dispositivi di protezione, avrebbero fornito versioni palesemente contrastanti sul motivo del loro spostamento ed, inoltre, contrariamente a quanto disposto dalla normativa, il passeggero anziché essere trasportato sui sedili posteriori si trovava, intento a consumare una bottiglia di birra, seduto sul sedile anteriore lato passeggero senza rispettare quindi le distanze di sicurezza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla decisione di portarli in caserma per accertamenti, i due ihanno innescato la marcia e si sono dati alla fuga con direzione di marcia verso Cesena.  Raggiunti e fermati con l’ausilio di una pattuglia della Divisione Anticrimine della Questura Forlì, sono stati portati alla stazione Carabinieri di Forlimpopoli. Qui giunti i due sono stati informati che sarebbe stata elevata la contravvenzione amministrativa prevista per la violazione in materia di contrasto all’epidemia Covid 19 ed, a quel punto, i sono andati in escandescenza dapprima proferendo frasi ingiuriose nei confronti dei militari operanti e successivamente spintonandoli e colpendone uno con un pugno al volto costatogli sette giorni di prognosi. I due sono stati arrestati per i reati di Violenza e Resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali e sottoposti agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento