rotate-mobile
Tempo di Natale

La "musica che cura": il pianoforte suona in ospedale le note di Natale

Presente anche il vescovo Livio Corazza, che aveva poco prima presieduto la Messa natalizia nella cappella ospedaliera

Non è stato il solito concerto di Natale in ospedale quello che si è svolto giovedì nel nosocomio forlivese, ma il proseguimento di una iniziativa permanente di musica "che cura", partita con la donazione all'ospedale, da parte del Rotary Club di Forlì, di un pianoforte "per avvicinare, portare gioia e dare possibilità a chiunque passi per l'ospedale di suonare per comunicare emozioni. L'arte e la bellezza in un luogo di transito per molte persone e dove più che mai, c’è bisogno di leggerezza e distrazione"

E a conferma del positivo interesse che la presenza di questo strumento in un luogo sanitario sta suscitando c'erano le tante persone presenti giovedì nell'atrio dell'ospedale Morgagni-Pierantoni per assistere al concerto organizzato dal Centro studi per il volontariato in Ausl Romagna Gianni Donati, con la collaborazione di Magicamente Mozart Aps.

Presente anche il vescovo Livio Corazza, che aveva poco prima presieduto la Messa natalizia nella cappella ospedaliera. Si sono magistralmente esibiti al pianoforte il maestro Luigi di Tella e al flauto il maestro Yuri Ciccarese, preceduti da una breve esibizione di alunni flautisti dell’ Istituto Comprensivo 7 “C. Silvestroni”.

concerto-natale-ospedale-22-12-2022-2

Un momento del concerto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "musica che cura": il pianoforte suona in ospedale le note di Natale

ForlìToday è in caricamento