Liti in strada e un presunto giro di prostituzione, i residenti: "Non siamo liberi a casa nostra"

"Vorremmo poter tornare nelle nostre case, alla sera, in tranquillità e ci piacerebbe che questa ragazza che hanno messo in questa casa potesse essere aiutata"

Protesta per una situazione di degrado che si è venuta a creare per un presunto giro di prostituzione in un locale nella zona della Cava. A segnalare l'accaduto sono alcune residenti della zona. I cittadini spiegano di vedere un sospetto via vai di clienti e, davanti ad un anonimo caseggiato, si formerebbero piccole file di clienti in attesa della prostituta orientale. Ma l'apice si sarebbe verificato alcune sere fa quando tra alcune persone connesse alla presunta prostituzione (o clienti o tra questi e alcuni 'tenutari') sarebbe scoppiata una lite in strada, dove sarebbe spuntato anche un bastone. 

Spiegano i segnalanti: “Mentre tornavamo a casa abbiamo assistito ad una rissa. E tutto in mezzo alla strada. Il padrone di casa sembra aver deciso di non occuparsi della questione e noi abbiamo sotto casa queste scene dove, ovviamente, passano anche bambini. Vorremmo poter tornare nelle nostre case, alla sera, in tranquillità e ci piacerebbe che questa ragazza che hanno messo in questa casa potesse essere aiutata a non fare più quello che sta facendo”. I residenti in particolare lamentano passaggi di estranei a tutte le ore del giorno e della notte, e appunto in ultimo le liti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furgone si scontra contro un'auto: tragedia sull'incrocio pericoloso della via Emilia, muore un 57enne

  • Sciagura sui binari, morto un giovane travolto da un treno: traffico paralizzato per ore

  • 13 modi di usare il bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • L'oroscopo della settimana dal 10 al 16 febbraio di Paolo Fox: la classifica dei segni zodiacali

  • Installati altri quattro Velo Ok: si completa a Forlì la mappa delle colonnine arancioni

  • Urla e danneggiamenti nel cuore della notte: trovato ubriaco in strada in maglietta e mutande

Torna su
ForlìToday è in caricamento