rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Violenze in casa: una decina di casi in poche settimane. Donne in fuga inseguite dai maltrattatori

Uno dei casi più gravi ultimamente trattati riguarda una giovane di appena 22 anni, madre di due bambini piccoli, oggetto delle violenze e dei maltrattamenti del marito-padrone, muratore albanese di 33 anni operante a Forlì. Le violenze erano anche psicologiche, esercitate tramite minacce ai parenti nel Paese natale

In poco più di due settimane  una decina di casi di violenza domestica tra più gravi e più lievi e 3 “ammonimenti”, una misura di prevenzione prevista dalla nuova normativa sullo stalking ed ora ulteriormente allargata. Sono i numeri di un’incessante attività dell’ufficio anti-violenze della Squadra Mobile di Forlì, guidata da Claudio Cagnini. Numeri che indicano un’emergenza e illustrano il fatto che, per molte donne, le pareti domestiche sono tutt’altro che un “porto sicuro”.

Uno dei casi più gravi ultimamente trattati riguarda una giovane di appena 22 anni, madre di due bambini piccoli, oggetto delle violenze e dei maltrattamenti del  marito-padrone, muratore albanese di 33 anni operante a Forlì. Le violenze erano anche psicologiche, esercitate tramite minacce ai parenti nel Paese natale. La donna già a settembre era stata messa nelle mani dei servizi di assistenza sociale, cambiandole anche città per precauzione.  Ma non è bastato: l’uomo, probabilmente seguendo gli operatori sociali, ha trovato la nuova residenza protetta della moglie. Una situazione di rischio prontamente segnalata dagli operatori sociali.

Per questo, prima che potesse capitare di nuovo qualcosa, è stato emesso un provvedimento cautelare di obbligo di dimora a Forlì per il soggetto in questione (pm santangelo, misura concessa dal gip Gnani). A determinare la misura anche i precedenti di polizia del muratore, per danneggiamenti, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale, insomma tutti reati violenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze in casa: una decina di casi in poche settimane. Donne in fuga inseguite dai maltrattatori

ForlìToday è in caricamento