menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le prospettive fredde viste dal modello europeo venerdì mattina per i prossimi giorni

Le prospettive fredde viste dal modello europeo venerdì mattina per i prossimi giorni

Meteo, freddo dall'Est Europa? Tante incertezze

Questa mattina il centro di calcolo europeo vede una prospettiva fredda per i primi di febbraio con nevicate. Mentre quello americano vede una fase fredda, ma secca

Oggi annunceremo le previsioni meteo per il fine settimana e il rischio neve per i prossimi giorni per l'Emilia Romagna. Nelle ultime settimane abbiamo più volte parlato di un fine gennaio ed un inizio di febbraio caratterizzato da una possibile ondata di freddo intenso dall'Est Europa, accompagnata da nevicate. E spesso abbiamo dovuto ridimensionare questo scenario poiché in questi giorni i modelli matematici hanno cambiato la tendenza prevista poche ore prima.

Prima un'ipotesi di freddo consistente, poi quella di un dominio dell'anticiclone delle Azzorre. E' così via, ad alternanza. E' certo che nei prossimi giorni l'Europa Orientale vedrà una forte ondata di gelo, mentre l'eventuale coinvolgimento anche dell'Italia è legato dalla robustezza dell'alleanza tra l'anticiclone delle Azzorre e quello siberiana. Questa mattina il centro di calcolo europeo vede una prospettiva fredda per i primi di febbraio con nevicate. Mentre quello americano vede una fase fredda, ma secca.

L'affidabilità di questa proiezione è scarsa, ma per diritto di cronaca la riportiamo in modo da non presentarci impreparati davanti all'evento. Ora attendiamo le prossime evoluzione dei modelli matematici in attesa delle previsioni per il weekend. Per il momento possiamo pre-annunciare che la neve è attesa domenica sulla pianura piacentina. Sul resto del territorio piogge sparse, con nevicate a quote basse in Emilia ed oltre i 600 metri sulla Romagna. Le precipitazioni saranno deboli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento