menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte di Tonini, il ricordo di Bulbi: "Una figura di riferimento per la mia generazione"

"Un saluto al grande mons. Tonini", così intitola il suo commiato il presidente della Provincia di Forlì-Cesena Massimo Bulbi ad Ersilio Tonini, deceduto a Ravenna all'età di 99 anni. Bulbi collega il suo ricordo all'attuale Giornata Mondiale della Gioventù che vede impegnato Papa Francesc

“Un saluto al grande mons. Tonini”, così intitola il suo commiato il presidente della Provincia di Forlì-Cesena Massimo Bulbi ad Ersilio Tonini, deceduto a Ravenna all’età di 99 anni. Bulbi collega il suo ricordo all’attuale Giornata Mondiale della Gioventù che vede impegnato Papa Francesco: “Non credo che, sulla spiaggia di Rio, fra quei milioni di giovani entusiasti per la grande parola di Papa Francesco siano tanti coloro che hanno potuto apprezzare appieno la figura di 'monsignor Tonini' – come in tanti, ancora, lo chiamavamo, nonostante la porpora cardinalizia”.

Ricorda Bulbi: “L'età avanzatissima aveva, infatti, limitato la sua instancabile missione che ne aveva fatto un personaggio ascoltato ed ammirato a livello internazionale e, per i 'giovani' della mia generazione, una figura di riferimento per la sua capacità di dialogare con tutti e portare la luce del Vangelo a far ragionevole chiarezza sui tanti temi caldi della società. A quelli di noi che, con tutto l'entusiasmo dei vent'anni, s'impegnavano, infatti, per le tortuose strade dell'impegno politico - “la più alta forma di carità sociale”, come diceva spesso citando il grande Paolo VI – raccomandava sempre di fissarsi sui problemi concreti e quotidiani delle persone”.

“Lo fece anche quella che, a Cesena, venne ad inaugurare l'associazione culturale che dedicammo ad un suo caro amico, quel Benigno Zaccagnini che fu per noi, nel senso più autentico, insuperato Padre Nobile. Per singolare coincidenza il Cardinale ci ha lasciato mentre, sulla spiaggia di Copacabana, un uomo vestito bianco donava alle nuove generazioni altre parole di speranza, d'incoraggiamento ed incitamento. Un ideale passaggio di testimone che non potrà che portare altri frutti di bene. A Dio, mons. Tonini!”, conclude Bulbi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento