Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca

Palestre, l'Itaer avrà la sua col Recovery Plan. Demolizione del Ginnasio sportivo? Il Comune prende tempo

E' destinato ad essere demolito lo storico Ginnasio Sportivo vicino alla stazione? Sull'intervento, annunciato dall'assessore allo Sport Daniele Mezzacapo a fine 2020, sono in corso le verifiche

Saranno i fondi europei del Recovery Plan a dare all'Itaer “Baracca” di Forlì la nuova palestra. La scuola, costruita negli anni '90 da oltre trent'anni è l'unica scuola superiore di Forlì priva di spazi per l'attività ginnica e attualmente impiega gli spazi del Ginnasio  sportivo di viale della Libertà. Ad annunciare il finanziamento con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) è Valentina Ancarani, consigliera Pd e consigliera delegata alla scuola della Provincia di Forlì-Cesena. Ne ha parlato durante il consiglio comunale di lunedì pomeriggio.

Gli ultimi progetti indicano una spesa di 750mila euro. Spiega Ancarani: “Nel piano investimenti della Provincia è prevista una palestra all'Itaer nei prossimi due anni, finanziato con fondi del Pnrr”. E' quanto è emerso a margine della discussione in Consiglio comunale sulla convenzione tra Comune e Provincia per utilizzare il Ginnasio Sportivo per le lezioni di motoria delle scuole superiori. In particolare si servono del Ginnasio l'Itaer, ma anche la succursale del Liceo Scientifico nella palazzina di via Marconi, nel plesso dell'Itis, e la sede distaccata del Liceo Artistico e Musicale all'ex Gil, sempre in viale della Libertà. Una situazione di saturazione, dato che a sua volta il Liceo Classico usa le palestre della Polisportiva Edera, nella sede dell'ex Gil. 

Critico Soufian Hafi Alemani, capogruppo Pd, che contesta: “Si firma una convenzione triennale con la Provincia per un impianto sportivo di cui è già previsto nel piano triennale, con 4 milioni di euro di interventi, il suo abbattimento e ricostruzione. Oggi diamo in convenzione l'impianto da una parte e ne prevediamo l'abbattimento”. 

E' destinato ad essere demolito lo storico Ginnasio Sportivo vicino alla stazione? Sull'intervento, annunciato dall'assessore allo Sport Daniele Mezzacapo a fine 2020, sono in corso le verifiche: “Ci sono delle autorizzazioni che presto dovranno essere rinnovate e serviranno ingenti somme di denaro, grossomodo quantificate dagli uffici comunali, che ci fanno pensare a demolire l'immobile e ricostruirlo con tecniche nuove e sostenibili”. Tuttavia, sempre Mezzacapo, “c'è all'orizzonte la costruzione di una nuova e più moderna struttura da 4 milioni di euro, ma non sappiamo ancora se lì o in altri terreni comunali anche lì vicino”. Per questo, per Mezzacapo, questo non andrebbe a confliggere con una convenzione triennale per l'uso delle attuali palestre. Aggiunge Albert Bentivogli, consigliere della Lega: “Ad oggi molti campionati non possono essere svolti in quell'impianto, per esempio il basket di categorie medio alte non si può disputare in quel palazzetto a quanto sembra per pochi centimetri fuori dalla norma”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestre, l'Itaer avrà la sua col Recovery Plan. Demolizione del Ginnasio sportivo? Il Comune prende tempo

ForlìToday è in caricamento