menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Papa si dimette, "Il vescovo lo aveva visto molto stanco"

La notizia delle dimissioni di Papa Benedetto XVI arriva come una bomba anche a Forlì. Lo conferma Luciano Sedioli, il direttore del settimanale della Diocesi "Il Momento"

La notizia delle dimissioni di Papa Benedetto XVI arriva come una bomba anche a Forlì. Lo conferma Luciano Sedioli, il direttore del settimanale della Diocesi “Il Momento”, sentito da Forlitoday, definendo la decisione del Pontefice “inaspettata”. Sedioli però svela anche una confidenza  fattagli sabato dal vescovo Lino Pizzi, che ha incontrato il Papa il 2 febbraio scorso. “Mi ha detto che gli è apparso diverso dagli altri incontri, lucidissimo, ma molto stanco”.

Le motivazioni addotte da Benedetto XIV durante il concistoro di lunedì mattina, riguardano proprio le forze fisiche e mentali. “Questa decisione mi conferma l'alta statura della persona – afferma Sedioli – personalmente credo si tratti di un gesto di grande maturità, nella sua dichiarazione davanti ai vescovi, afferma  esplicitamente che 'la chiesa ha bisogno di andare avanti'. Questo è lo stesso Papa che va su Twitter. Sono andato a consultare l'attività del primo mese sul social network e si parla di 50 mila contatti, divisi equamente tra positivi e negativi – sottolinea il direttore del Momento – alcuni sono vere e proprie ingiurie”. Insomma un Benedetto XVI a 360 gradi, secondo Sedioli, capace di 'twittare' e di farsi da parte, con una decisione “sicuramente non facile”, quando sente che le forze lo stanno abbandonando. “Si tratta di una persona che accetta di mettersi in gioco sempre”, conclude Sedioli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlimpopoli, lavori su via Tagliata, usare percorsi alternativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento